Recupero Password
Una super Molfetta Hockey ferma la capolista. Pareggio (2-2) contro Montecchio al termine di una gara emozionante
28 novembre 2016

MOLFETTA - Quando una semplice partita di hockey si trasforma in uno spot pubblicitario per l’intero movimento e campionato:  questo è stato Molfetta – Montecchio, match valevole per la quarta giornata del campionato di serie A2 di hockey su pista.

I biancorossi di Catia Ferretti tornavano davanti al pubblico amico del Pala Fiorentini dopo la sconfitta di Scandiano e si ritrovavano di fronte una montagna da scalare: i nero verdi veneti del Montecchio, capolista sin qui del torneo con tre successi in altrettante gare.

Una montagna resa ancora più dura dal vantaggio iniziale degli ospiti dopo soli 15 secondi di gara ad opera di Clavello con una conclusione potente che supera Belgiovine.

L’inizio shock potrebbe abbattere chiunque e segnare già in partenza la gara: ma la Molfetta Hockey ha cuore, grinta e orgoglio e, superato il difficile inizio, si mette a pattinare come sa fare. Sinisi e Santeramo trascinano i compagni, sorretti anche dalle parate capolavoro di Belgiovine.

Dopo 8 minuti arriva il pareggio dei biancorossi, griffato dal “solito” Luigi Lezoche che con un missile terra aria gonfia la rete ospite ed esalta il pubblico di casa. Da quel momento segue un primo tempo ricco di emozioni con Boccassini e compagni a testa alta a giocarsela contro i quotati avversari.

Nella ripresa Catia Ferretti spinge i propri ragazzi a crederci ancora di più e la rete spettacolare di Luca Santeramo fa il resto: i biancorossi si ritrovano avanti e giocano un hockey veloce, organizzato e mai domo.

D’altro canto il Montecchio non ci sta e trova il pareggio con una zampata in aria piccola di Menin: un risultato che resiste anche negli ultimi minuti finali combattutissimi in cui il Molfetta va vicino al gol con Messina, De Bari e Lezoche e dall’altro gli ospiti sfiorano il vantaggio colpendo per tre volte i legni della porta di casa.

Si chiude quindi in parità il big match della quarta giornata tra gli applausi soddisfatti degli appassionati molfettesi: una gara stupenda della Molfetta Hockey e dei suoi ragazzi, sia quelli scesi in pista che hanno lottato pallina su pallina e anche i ragazzi rimasti in panchina che hanno sostenuto i compagni di squadra.

La Molfetta Hockey c’è e lancia un segnale a tutto il campionato: battere i ragazzi di Catia Ferretti non sarà facile per nessuno. Biancorossi al terzo posto in classifica in coabitazione con La Mela con 7 punti, alle spalle del duo Scandiano (12) e Montecchio (10).

Soddisfatta a fine partita il direttore tecnico dei biancorossi Catia Ferretti: “Complimenti ai ragazzi che hanno disputato una grande partita. Stiamo facendo un grande lavoro ma ricevendo grandi gratificazioni. Soprattutto nel veder crescere tanti giovani e continuare tutti i giorni con costanza e dedizione a vederli spiccare il volo attraverso i propri sogni. Stiamo facendo un grande lavoro su tutti i fronti e il clima positivo che si respira in città e nell’intero movimento ne è la riprova”.

Catia Ferretti che ieri ha ottenuto un importante incarico a livello europeo: infatti è stata nominata come uno dei tre componenti della commissione tecnica e sviluppo del comitato europeo con il coordinatore Luis Senica (commissario tecnico unico del Portogallo) e Quin Pauls (commissario tecnico della Spagna).

“Ci aspetta un ruolo delicato e importante: la formazione e sviluppo in tutta Europa con proposte per la crescita della disciplina”, le parole del direttore tecnico biancorosso.

Una conferma, mai ce ne fosse bisogno, dell’ottima scelta fatta dalla dirigenza biancorossa che ha puntato forte su di lei per rilanciare questo sport stupendo nella nostra città. “Sono qui perché i miei progetti sono stati pienamente condivisi da Angelo Messina e Loredana Lezoche – le parole di Catia Ferretti - non potevo non iniziare un percorso cosi difficile e allo stesso affascinante per riportare la Molfetta Hockey ad essere un esempio per questa disciplina ma anche per tutto lo sport a 360 gradi”.

I biancorossi riprenderanno gli allenamenti in settimana per preparare al meglio la trasferta di sabato prossimo in casa dell’UVP Modena.

 

I tabellini

Molfetta Hockey – Montecchio P.: 2-2

Molfetta Hockey: Belgiovine, De Palma, Santeramo, Boccassini, Abbattista, Lezoche, De Bari, Sinisi, Messina, Azzollini. All. Ferretti.

Montecchio: Todeschini, Cortese, Peron, Menin, Clavello, Retis, Gnata, Fabris, Meneghini, Dalla Valle. All. Carpinelli.

Arb. Sig. Mauro D. di Salerno.

Marcatori: Clavello (1’), Lezoche (8’), Santeramo (29’), Menin (34’)

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2024
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet