Recupero Password
Udc e Repubblicani verso il sostegno alla candidatura del sen. Azzollini
15 aprile 2006

MOLFETTA – 15.4.2006 La Casa delle Libertà dovrebbe presentarsi unita alle prossime elezioni amministrative. La notizia deve ancora trovare una conferma ufficiale (che con ogni probabilità arriverà nei primi giorni della prossima settimana, subito dopo le festività pasquali) ma, da indiscrezioni raccolte, sembrerebbe proprio che anche l'Udc ed i Repubblicani faranno parte della coalizione di centrodestra a sostegno della candidatura a sindaco del senatore di Forza Italia (appena rieletto), Antonio Azzollini (nella foto). La notizia giunge inaspettata dal momento che, fino a pochi giorni fa, Pasquale Minuto, segretario locale del partito centrista, aveva dichiarato che l'Udc non era intenzionata a cedere sulla candidatura a sindaco di Carmela Minuto, già consigliera comunale, e che, se il sen. Azzollini non avesse fatto un passo indietro, la sua forza politica avrebbe abbandonato la CdL e sostenuto la candidatura del sindaco uscente, Tommaso Minervini. “Siamo fermissimi sulle nostre posizioni – ha dichiarato solo poche settimane fa Pasquale Minuto – e determinati ad andare fino in fondo”. Ora, evidentemente qualcosa deve essere cambiato e la riunificazione di tutta la Casa delle Libertà pare davvero ad un passo. Probabilmente l'ottimo risultato conseguito da Forza Italia, e dal sen. Azzollini in particolare, alle recenti elezioni politiche ha portato l'Udc a ritenere che l'alleanza con il centrodestra possa essere più vantaggiosa, offrendo maggiori possibilità di vittoria rispetto al “progetto civico” di Tommaso Minervini. Discorso analogo andrebbe fatto per i Repubblicani rappresentati a livello locale dall'avv. Pietro Uva. Fu proprio quest'ultimo a dichiarare che non avrebbe sostenuto la candidatura del senatore Azzollini ritenendo “inaccettabile una tale concentrazione di poteri nelle mani di una sola persona”. “La nostra – dichiarò qualche settimana fa l'ex assessore all'urbanistica – è una battaglia di libertà”, parole, queste, che determinarono la dura replica dello stesso parlamentare “azzurro”. Eppure negli ultimi giorni, in alcune dichiarazioni pubbliche, lo stesso Azzollini si dichiarava molto fiducioso sulla possibilità di riunire tutte le forze politiche del centrodestra a sostegno della sua candidatura. Evidentemente i risultati elettorali delle politiche e la netta affermazione in città di Forza Italia, hanno agevolato questo processo. Ora si attendono le prese di posizione ufficiali e poi, finalmente, si potrà avere un quadro più chiaro della situazione. Giulio Calvani
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2023
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet