Recupero Password
Restauro di Piazza delle Erbe con finanziamenti Por
20 giugno 2002

MOLFETTA – 20.6.2002 Saranno utilizzati i fondi Por per i lavori di restauro di Piazza delle Erbe (nella foto) che rientreranno nei nuovi progetti da candidare ai finanziamenti "Por Puglia - 2000/2006". L'amministrazione comunale ha recentemente individuato gli interventi che potranno sperare nella prossima tornata (forse l'ultima, per la Puglia) dei finanziamenti comunitari erogati dalla Regione. Opere di urbanizzazione, interventi di salvaguardia idrogeologica del territorio, riqualificazione di alcune aree della città, messa a dimora di verde urbano, completamento della rete stradale, realizzazione di nuovi impianti di pubblica illuminazione. Sono 23 le voci indicate dalla giunta come possibili interventi finanziabili con i Por. Molti dei progetti segnalati sono già previsti nel programma di opere pubbliche annuale e triennale approvato qualche mese fa dal consiglio comunale. Nel dettaglio. L'amministrazione spera nei Por per la realizzazione di un canale di displuvio in località seconda cala, che possa meglio distribuire le acque meteoriche ed evitare il ripetersi di allagamenti: un intervento di "difesa del suolo" a tutela anche della vicina lama. Ai Por si candida anche la costruzione del nuovo emissario dell'impianto di depurazione e una serie di opere di difesa a mare. Punta anche sulla riqualificazione dell'ambiente cittadino l'amministrazione comunale, che chiede, come abbiamo detto, i finanziamenti Por anche per i lavori di recupero in Piazza delle Erbe, già in corso di esecuzione, la sistemazione di un'area pubblica in piazza Municipio, la realizzazione di aree verdi presso la zona di edilizia economica popolare di Mezzogiorno. Anche l'ambizioso progetto di complessivo rifacimento della villa Comunale merita, secondo l'amministrazione, gli aiuti comunitari. In lizza per i Por inoltre i nuovi impianti di illuminazione che la giunta ha previsto in piazza Municipio, nel centro storico e in varie zone del centro urbano. E ancora il completamento delle infrastrutture che oggi mancano nella zona artigianale: parte della rete stradale, i servizi di cablaggio e telecontrollo, la sistemazione di aree verdi che affianchino i capannoni. Tra i progetti da candidare ai Por Puglia c'è posto anche per la costruzione di un sottopasso in via Berlinguer, un collegamento pedonale in via Ungaretti e l'allargamento della carreggiata di due strade (via Madonna della Rosa e Piscina d'Amato). Come previsto dalla normativa regionale, il Comune parteciperà alle spese di realizzazione dei progetti che dovessero aggiudicarsi i finanziamenti Por, nella percentuale minima pari al 15%.
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2022
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet