Recupero Password
Prorogata al 30 aprile la mostra personale di Marco Dolfi alla Galleria 54 Arte contemporanea di Molfetta
16 aprile 2016

MOLFETTA - Considerato l’interesse che ha riscontrato la personale dell’artista Marco Dolfi  presso la Galleria 54 Arte Contemporanea, in collaborazione con la Galleria Ismi Arte Contemporanea (Viareggio), la mostra si concluderà  sabato 30 aprile anziché martedì 19 aprile 2016.

Marco Dolfi è nato a Viareggio nel 1953. Studia all’Accademia di Belle Arti di Carrara e diventa docente di Anatomia Artistica all’Accademia di Belle Arti di Roma, entrando a far parte dell’ambiente artistico romano. Dal 1999 insegna all’Accademia di Belle Arti di Carrara nel corso di Disegno e Anatomia Artistica.  Il maestro ha esposto e continua ad esporre nei luoghi più prestigiosi di tutta Italia.

Un silenzio profondo avvolge la poesia della natura, colta nei suoi aspetti più fragili e delicati. Foglie accartocciate, pigne ormai svuotate dei loro frutti, rami di pino abbandonati ci trasmettono le emozioni di una mondo interiore carico di significati. Come Ungaretti e Pascoli si sono affidati alla capacità evocativa delle piccole cose, cosi il maestro Marco Dolfi ci descrive la magia malinconica della vita attraverso le sue pitture. Il percorso dell’anima di Dolfi raggiunge il picco dell’essenzialità dei sentimenti astraendo il mondo vegetale in una meravigliosa trasfigurazione informale. Marco Dolfi è noto per i suoi fiori e per le sue pinete, ma le opere scelte per la mostra sono soprattutto iniziatiche del suo ultimo approdo all'astrattismo.

“Marco Dolfi ha trovato ispirazione – scrive sul catalogo Marco Ciampolini - in ciò che incontriamo spontaneamente e di cui molti non riconoscono il valore poetico, distratti da altre realtà, da diverse visioni. Le cose apparentemente insignificanti sono ricche di vita, e Dolfi, con la sua indagine pittorica, ci svela la loro poesia. La sua è un’analisi mirata, radicale, perché difficilmente nell’arte di Dolfi c’è contaminazione fra i generi”.

Sapiente cultore del disegno, esploratore del colore, il pittore è una persona autentica e quindi autonoma, che ci conduce, attraverso la vasta gamma tonale, dall’esperienza oggettiva all’esperienza percettiva. Così osservando costoni di montagne incombenti, Dolfi offre all’osservatore la vertigine del sé.

 

SCHEDA INFORMATIVA

 

MOSTRA: Personale Marco Dolfi

SEDE: 54 Arte Contemporanea, Via Baccarini - 54, Molfetta (Ba)

INAUGURAZIONE: sabato 19 marzo 2016

ORARI DELLA MOSTRA: dal martedì al sabato: 17.00 – 20.30

DURATA DELLA MOSTRA: 19 Marzo – 30  Aprile 2016

INFORMAZIONI: Tel. +39 080 3348982; 335 7920658. Sito: www.arte54.it.

E-mail: info@arte54.it

Ingresso libero

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2024
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet