Recupero Password
Pallavolo femminile. Pegaso Molfetta batte Gravina 3-0
13 aprile 2010

E vittoria è stata. La Pegaso liquida 3-0 il Gravina e raggiunge quota 29 in classifica quando mancano quattro giornate al termine della segular season di Serie D.
I tre punti messi in cassaforte sono arrivati dopo una partita tutto sommato non proibitiva ma che ha comunque avuto le sue insidie.
“Qualche difficoltà è sorta nel nostro saper gestire la situazione psicologica dell’incontro- ha dichiarato il tecnico pegasino Franco Andriano- perché rimanere concentrati e determinati in una partita sulla carta tanto semplice non è da poco. In ogni caso il risultato ottenuto è stato quello di cui avevamo bisogno ed ora possiamo continuare a lavorare per raggiungere il traguardo minimo pronosticato, prima di cominciare coi play-out”.
Il traguardo cui si riferisce l’allenatore della Pegaso è quello di terminare il campionato almeno a quota 35 punti, i quali, ora come ora, potrebbero contare comunque poco nella composizione delle griglie circa gli spareggi salvezza.
“Non conosco le formazioni dell’altro girone che potremmo scontrare- ha infatti detto l’allenatore- l’obiettivo è centrare in ogni caso la permanenza in questa categoria e dimostrare che la dirigenza ha fatto bene nel credere in questo gruppo. All’inizio eravamo tra le principali indiziate alla retrocessione, essendo per lo più appena arrivate dalla Prima Divisione. Con i play-out potremmo invece giocarci fino in fondo tutte le nostre carte”.
Tornando al match di sabato scorso nella Pegaso, in cui continuano a mancare atlete indisponibili, bene hanno dimostrato di poter fare anche giocatrici finora poco utilizzate o dalle ottime prospettive.
“Nel ruolo di libero mancava Simona Caputo- ha detto a riguardo Franco Andriano- e chi l’ha sostituita, Giusy De Pinto, si è comportata molto bene. A piacermi per la prestazione è stata anche la giovanissima Catia Mezzina, mentre sono contento per il ritorno in campo di Ilaria Pappagallo. Certo, non è ancora al centro per centro, ma la sua gara, per essere un rientro dopo molto tempo, credo sia andata bene”.
“Adesso ci attente un tour de force non indifferente- ha aggiunto mister Andriano- e di fronte ci ritroveremo formazioni di prima fascia. Sarà l’occasione per dimostrare il nostro valore e magari strappare qualche punticino. Sabato ho assistito anche all’incontro tra Molfetta Volley e Valenzano e, ad onore del vero, penso che le biancorosse siano riuscite a vincere grazie ad un approccio alla gara molto decisivo. Ogni formazione ha i suoi punti deboli e per vincere bisogna smascherare quelli dell’avversario e nascondere i propri.
Per finire nel migliore dei modi ed arrivare preparati agli spareggi avremmo anche bisogno di questo tipo di mentalità, a cominciare dal match di sabato contro il Putignano”.
Sabato 17 aprile l’ASDAM Pegaso sarà di scena infatti nella città sud barese proprio contro la prima della classe. Sulla carta non c’è partita, ma tutto può succedere. La truppa molfettese non è assolutamente condannata in partenza al ruolo di vittima sacrificale.
Per quanto riguarda il settore giovanile, in Prima Divisione Giovani la squadra guidata da Giacinto De Trizio vince 3-1 contro l’Avis Foggia e resta salda in quarta posizione. Domenica sarà impegnata, alle ore 16.30 al PalaPoli, nel derby contro il Giovinazzo.
Chiusa l’avventura in under 14, la Pegaso attende il 22 aprile l’esordio in under 12, mentre continua a disputare il torneo under 13 con ben due formazioni, una delle quali è seconda nel proprio girone.

 
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""







Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2024
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet