Recupero Password
Pallavolo, Asdam Pegaso Molfetta, è Serie D La società molfettese acquisisce il titolo del S.Spirito
27 settembre 2009

MOLFETTA - È dell'ultimissima ora l'eccezionale notizia giunta da casa Pegaso. La storica società molfettese per questa stagione disputerà il Campionato di Serie D femminile avendo acquisito, a costo zero, il titolo dell'Albor Santo Spirito. Un'occasione importante ed eccitante per tutto l'ambiente che lascia così la Prima Divisione ed approda in una categoria cercata già da diverso tempo. L'opportunità d'oro è per tutte le ragazze in squadra, per il nuovo allenatore Andriano e per 'intero movimento sportivo pegasino. “Si tratta di una grande occasione di rilancio sia personale che per l'intera società – ha esordito il neo tecnico Francesco Andriano, il quale ha aggiunto – Per me non cambia molto in preparazione della stagione, poiché l'allenamento pre campionato non si diversifica in base alla categoria. Comunque continuiamo a lavorare sodo come avevamo già iniziato”. “Questa che ci è capitata – ha continuato l'allenatore d'origine giovinazzese – è un'opportunità importante per la crescita delle ragazze in squadra. Non credo ci sia bisogno che temano l'approccio a questa nuova categoria. È qualcosa di cruciale anche nella loro formazione personale. Alcune potrebbero continuare a salire di categoria in questa disciplina e quindi dovrebbero già imparare a non temere certe cose”. Ad ogni modo la Serie D è un tantino differente dalla Prima Divisione, come lo stesso coach pegasino conferma. “Non ci sono grandi differenze tra le due categorie. La Serie D è un po' più fisica ma sostanzialmente non cambia tantissimo dalla serie in cui queste ragazze hanno giocato sinora. L'adattarsi o meno alla nuova avventura dipenderà solo dalle loro capacità personali ci crescita e per questo sono molto fiducioso”. Non potevano esimersi dall'esprimere la propria opinione su questa straordinaria ultim'ora il direttore tecnico della Pegaso Vincenzo Pappagallo ed il Presidente del sodalizio molfettese Maria Paola Pansini. “Abbiamo colto al volo questa occasione- ha esordito il dt Pappagallo- e credo sia anche la giusta ricompensa per tutto quello che facciamo e che abbiamo fatto negli ultimi anni. A livello giovanile, solo nell'ultima stagione, abbiamo ottenuto tantissimi risultati. Un secondo posto provinciale con l'under 16, secondo posto provinciale e regionale con l'under 14, secondo posto provinciale under 13 e l'approdo alle fasi finali regionali under 12 che ha vinto la fase provinciale. Insomma, abbiamo fatto grandi cose a livello giovanile e puntiamo a fare sempre meglio, anche con una prima squadra finalmente in Serie D. Sarà una bellissima esperienza per tutti e con questa squadra credo che riusciremo anche a raggiungere la salvezza, che è poi il nostro obiettivo primario per questa stagione. Potrebbero poi arrivare qualche innesto ma comunque la rosa è valida e c'è gente di esperienza”. “Colmeremo nel più breve tempo possibile quel divario che forse c'è nella nostra preparazione- ha concluso Pappagallo – e penso ci servirà solo qualche allenamento in più. Non tarderemo ad arrivare pronti per l'inizio del campionato”. Per concludere ha parlato anche Maria Paola Pansini, presidente dell'ASDAM Pegaso, che ha parlato anche di un'altra questione delicata. “Abbiamo avuto questa opportunità e ce la terremo stretta, però, visto che non siamo l'unica società cittadina impegnata in questa categoria, sarebbe più giusto che anche a noi fosse riservato lo stesso trattamento. In altre parole sarebbe l'ideale che anche noi potessimo utilizzare strutture adeguate come gli altri ed avere le stesse opportunità”. Anche questo è un punto nevralgico per la nuova avventura pegasina e col tempo sarà possibile risolvere. Per ora ci si gode la lieta notizia, continuando fermamente a lavora per affrontare questa Serie D nel migliore dei modi.
Autore:
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""


Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2023
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet