Recupero Password
“Mondi incantati, 14 racconti fantastici e una storia d'amore” Recensione - Altomare, Angiolino, Cuomo, Lupi, Mongai, Valzania e altri
15 febbraio 2004

E' bene dirlo subito, questo libro (Donato Altomare, Andrea Angiolino, Franco Cuomo, Giordano Lupi, Massimo Mongai, Sergio Valzania e altri ancora. “Mondi incantati” 14 racconti fantastici e una storia d'amore. A cura di Alberto Panicucci, Novecento – Collana storie. numero ISBN: 88-88423-10-9 sito dell'editore, Novecento GeC www.novecentolibri.it) è una promessa mantenuta. E non è poco nell'ambiente dei premi che affollano la nostra Penisola. Del resto gli autori che partecipano ad un premio di narrativa non desiderano altro che vedere il proprio racconto e il proprio nome in una pubblicazione professionale. Si pensi a quanti concorsi si srotolano monotoni secondo canoni obsoleti e inutili, propinando coppe e targhe a poco convinti vincitori. Si pensi a quanti “premi internazionali” sono finalizzati soltanto ad una gran messe di tasse d'iscrizione in cambio di una sbiadita manifestazione che si conclude a “tarallucci e vino”. Ebbene, il Trofeo Rill non è affatto così. Nato grazie al coraggio di un gruppo di amici accomunati dalla passione per i giochi di ruolo, si è rapidamente conquistato uno spazio tutto suo nell'immenso, variegato e anche agguerrito mondo dei concorsi fantastici. Questo grazie a tre peculiarità invero rare. Prima di tutto è un concorso che si affida ad una giuria eterogenea di competenti nel settore, poi è finalizzato alla pubblicazione dei racconti più validi. Infine, la più importante, non costringe l'autore in stretti confini tematici. Nella mia lunga esperienza di concorsi ho spesso impattato in tematiche troppo vincolanti, tant'è che mi sono sempre chiesto come un autore potesse esprimere appieno le proprie capacità se costretto in “recinti” spesso ostici e poco coinvolgenti. Il Trofeo Rill è invece spudoratamente libero. I racconti devono sì appartenere al genere fantastico, ma con l'accezione più ampia del termine. Possono trovare spazio racconti ai margini di qualsiasi genere. Basta che siano scritti bene e che l'idea non possa essere definita ortodossa. E basta. Insomma, un concorso più unico che raro. La sintesi del Trofeo Rill è nel libro pubblicato che unisce una bellissima copertina e un'ottima qualità di stampa alla assoluta godibilità dei testi. 15 racconti da gustare come the caldo in una fredda notte o come bibita rinfrescante nell'afosa estate, 15 racconti che stupiscono e avvincono, che hanno a volte soltanto il difetto di terminare troppo presto. Ma in grado di dimostrare che la letteratura fantastica in Italia è più che mai viva e non soggetta a sudditanza di nessun altro genere presunto “colto”. Donato Altomare
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2023
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet