Recupero Password
Molfetta, scuole sicure e politiche del lavoro efficaci al centro del programma di Sallustio e Amato per la Provincia
18 maggio 2009

MOLFETTA - Grande interesse ha suscitato durante la presentazione del programma di Nino Sallustio e Tommaso Amato per le elezioni provinciali il tema dell'edilizia scolastica e delle politiche del lavoro. Proprio il Liceo classico, luogo all'altezza del quale è avvenuto nei giorni scorsi il primo incontro informale dei due candidati con la città è un esempio del gran lavoro fatto in questi anni. L'amministrazione Provinciale di Vincenzo Divella, infatti, ha ristrutturato e rimesso a norma il 70% degli istituti scolastici di sua competenza. Solo per il Liceo classico di Molfetta l'importo complessivo del progetto è stato pari a 500.000 euro. Ma lavori sono in cantiere per la creazione di nuove aule nell'I.T.C.G. “G. Salvemini”, nell'ITIS “Galileo Ferraris” e nell'I.P.C.S.S. “don Tonino Bello”. “Noi ci teniamo ai nostri ragazzi. Per loro, scuole più sicure e attrezzate per studiare e per crescere, spiega il candidato al collegio di levante Nino Sallustio (nella foto con Tommaso Amato) – Ma c'è ancora del lavoro da fare. È necessario completare il Piano straordinario di messa in sicurezza delle scuole secondarie, nonché la costruzione di una rete di monitoraggio per la prevenzione dei rischi e per l'abbattimento delle barriere architettoniche”. Un'altra priorità dei candidati del Partito Democratico, strettamente connessa alla prima, è quella delle politiche del lavoro. “La vera ricchezza della Provincia di Bari è il Capitale Umano. Lavoreremo perché nessuno rimanga indietro e a tutti sia data la possibilità di migliorare e qualificarsi per essere competitivo nel mercato del lavoro”, puntualizza il candidato al collegio di ponente Tommaso Amato. Servono standard di istruzione elevati. “Uno degli obiettivi che la Provincia dovrà perseguire è quello della costruzione di un sistema basato sui Poli Formativi dotati di un ventaglio più ampio di offerta formativa ed extrascolastica – prosegue Amato - insieme alle Scuole ed agli Enti di formazione si dovrà definire un innovativo ed efficace programma di interventi che parta dalle reali esigenze del mercato del lavoro e dalle vocazioni produttive territoriali specie negli ambiti turistici, ambientali, industriali e terziari”. Considerando che Molfetta è una città ricca di scuole e di istituti di formazione professionale, Tommaso Amato e Nino Sallustio intendono candidarla a pieno titolo a essere protagonista della formazione d'eccellenza e dei servizi per l'inserimento occupazionale per tutta la Provincia. Molto presto i cittadini avranno altre occasioni nelle quali approfondire i contenuti programmatici con i due candidati e incontrarli.
Autore:
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2023
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet