Recupero Password
Molfetta, parte l'operazione “mare sicuro” della Guardia costiera
08 giugno 2007

MOLFETTA - Come ogni anno parte l'operazione “Mare sicuro” per la sicurezza dei bagnanti e che vede impegnati, sui circa 8.000 chilometri di costa che circondano la penisola, gli uomini e le donne della Guardia Costiera al fine di garantirla durante tutta la stagione estiva con l'operazione denominata "Mare Sicuro 2007". La Capitaneria di Porto di Molfetta (comandante capitano di fregata Luigi Leotta), e gli Uffici Marittimi da essa dipendenti, dal 1° giugno ha iniziato un'opera di sensibilizzazione verso l'osservanza delle leggi vigenti in materia di sicurezza e di rispetto dell'ambiente su tutto il territorio e le acque di giurisdizione del compartimento marittimo che include il tratto di costa compreso tra i comuni di Barletta e Giovinazzo impiegando in mare per il comune di Barletta una motovedetta, per il Comune di Trani una motovedetta, per il comune di Bisceglie un battello litoraneo per il Comune di Molfetta una motovedetta e un battello litoraneo e per il comune di Giovinazzo un battello litoraneo. Durante tale fase preliminare sono state sensibilizzate le amministrazioni comunali affinché venga assicurato il regolare funzionamento dei servizi di competenza lungo la costa, con particolare riferimento alla raccolta dei rifiuti che grazie anche all'opera di volontariato da parte di associazioni di subacquei, viene svolta nello specchio acqueo prospiciente la battigia, inoltre si è provveduto a richiamare i circoli nautici ed i trentadue stabilimenti balneari del compartimento alla puntuale applicazione di quanto previsto dall'ordinanza balneare e dalle leggi in materia di sicurezza della navigazione, di pesca e di diporto (sistemazione delle boe che delimitano le zone destinate esclusivamente alla balneazione, divieto di circolazione in tali zone di imbarcazioni a motore o a vela che non siano condotte a remi, dotazioni di sicurezza da tenere a bordo delle unità da diporto, consigli pratici per i bagnanti e per i pescatori subacquei), verrà ribadito a tutte le associazioni di pescatori e agli armatori locali l'obbligo della esatta osservanza della normativa in materia di raccolta delle batterie e degli oli usati. Tutto ciò nel concreto convincimento che un'attenta opera di prevenzione sia sempre più efficace degli interventi repressivi. I risultati di tale "fase preventiva" saranno sottoposti a verifica nel corso della "fase operativa", che si svolgerà nell'intero arco dei due mesi successivi, con un'intensificazione dell'attività di vigilanza e controllo nella prima decade di luglio e nella seconda decade di agosto, periodo quest'ultimo che rappresenta il momento nevralgico dell'intera stagione estiva, con il conseguente massimo impegno della Guardia Costiera a tutela di tutti i fruitori del mare. L'operazione “mare sicuro” ha dato in passato risultati lusinghieri: lo scorso anno sono stati impiegati in media ogni giorno 26 uomini, tra equipaggi delle unità navali e personale a terra. L'attività estiva della Guardia Costiera del compartimento di Molfetta, che è iniziata il 1° giugno e terminerà il 30 settembre, verrà effettuata con l'utilizzo di tre motovedette costiere e di tre battelli veloci, in grado di arrivare a pochissimi metri dalle spiagge e di altrettante pattuglie che procederanno via terra.
Autore:
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2022
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet