Recupero Password
Molfetta: L.s.u. e co.co.co. comunali, contratto fino alla fine del 2007 Il sindaco Azzollini: “Il nostro, un atto di grande coraggio”
31 dicembre 2006

MOLFETTA - Il Comune di Molfetta rende noto: "Nessun licenziamento, nessuna brutta sorpresa. Per i 33 lavoratori socialmente utili e per gli 11 lavoratori in regime di collaborazione coordinata e continuativa, già presenti nell'organico comunale di Molfetta, il nuovo anno inizierà nel migliore dei modi: la giunta comunale ha dato mandato agli uffici competenti per provvedere a confermare il loro impiego per tutto il 2007. In particolare, il contratto di lavoro per i lavoratori cosiddetti “co.co.co” sarà quindi stipulato, in aderenza alle normative attuali, fino al 31 dicembre 2007 e con le stesse condizioni economiche precedenti. Si tratta di una decisione importante visto che lo scorso 29 ottobre ad essi era stato comunicato l'avviso di scadenza naturale dei precedenti contratti e la conseguente sospensione di ogni attività, suscitando grande preoccupazione fra gli stessi lavoratori. «È un atto di grande coraggio» commenta il sindaco Antonio Azzollini. «Di fronte a persone in grande difficoltà e con la voglia di lavorare, in un momento in cui è necessario tenere sotto controllo la spesa pubblica corrente, questa amministrazione comunale si è assunta la responsabilità politica di fare tutto il possibile per dar loro la possibilità di non rimanere improvvisamente senza lavoro. Ora, continuerò a lavorare personalmente affinché il problema del precariato trovi una soluzione positiva e definitiva» aggiunge Azzollini il quale, recentemente, nel corso della discussione della legge Finanziaria al Senato, ha proposto un emendamento in tal senso, respinto però dal Governo. «Mi ha fatto enormemente piacere ricevere il sentito ringraziamento da parte dei sindacati rappresentanti dei lavoratori: è la prova di una città che va avanti nel segno della civiltà e della laboriosità». La decisione di confermare l'impiego dei “co.co.co.” - conclude il comunicato del sindaco - consentirà così di portare a termine i vari progetti nei quali gli 11 lavoratori erano stati già impegnati da tempo. Non a caso alcuni dirigenti dei vari settori comunali avevano segnalato la “indispensabilità” dell'impiego del personale co.co.co. nell'ambito delle loro rispettive funzioni".
Autore:
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2023
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet