Recupero Password
Molfetta calcio – Fortis Trani 0-0. Biancorossi bloccati e sciuponi
19 febbraio 2006

MOLFETTA - 19.2.2006 Molfetta: Loporchio 7, Baldasarre 7, Armenise 5 (75' Miacola 5), Cotugno 6,5, Rizzi 6,5, Lapenna 7, Patruno 5, D'Aloia 6, Paparella 5,5, Tritta 6, (60' Uva 7), Aloisio 4 (42' Di Bari 6). All: Di Giovanni 6. Trani: Damato, Battaglia, Piccolo, D'Elia, De Santis, Ciardi, Cozzella (75' Gagliardi), De Tullio, Terrone, Orlino, Carlucci (85' Cavalieri). All:Savoni. Arbitro: Barile 7 (Avellino). Note: espulso per doppia ammonizione De Tullio, ammoniti Paparella, Battaglia, De Santis. Non è bastato l'arrivo del nuovo tecnico Riccardo Di Giovanni. La squadra continua ad essere sterile in avanti. Anche se oggi contro il Trani il mister non ha potuto contare appieno sugli acciaccati Tritta e Uva, il problema si trascina da almeno un mese, mascherato dalle striminzite vittorie contro Toritto e Arpifoggia. Come domenica scorsa a San Severo, oggi contro il Trani, sotto rete è mancata la zampata risolutiva alle tante occasioni create. Paparella, D'Aloia e Patruno a turno si sono esibiti nel festival degli errori, alcuni clamorosi. Accanto a ciò è emersa la lacuna della qualità degli under, tranne Di Bari, gli altri, Aloisio, Patruno, Armenise e Miacola non hanno guadagnato la sufficienza. Di Giovanni disponeva la squadra con il classico 4-4-2: in porta Loporchio, in difesa Baldassarre, Rizzi, Cotugno e Armenise, a centrocampo Lapenna e D'Aloia, sulle fasce Patruno e Tritta, in avanti la copia Paparella e Tritta. Nel primo minuto il Molfetta si rendeva pericoloso prima con Paparella che per poco non approfittava di un malinteso tra il portiere e un difensore, poi con D'Aloia che dal limite calibrava il sinistro con la palla a fare la barba al palo.. Poi per 25' più niente. Paparella al centro della difesa del Trani non beccava una palla, mentre Tritta, non in perfette condizioni, non aveva il passo dei giorni migliori. Il Trani non aveva difficoltà a neutralizzare le iniziative dei biancorossi e quando si portava in avanti dava la sensazione di poter impensierire la retroguardia biancorossa, soprattutto in fase di palleggio con Orlino, Terrone e Carlucci. Al 18' su azione d'angolo Battaglia, lasciato solo, colpiva male la palla consentendo a Loporchio di rimediare. Al 30' Paparella scambiava con D'Aloia, entrava in area, ma incespicava sulla palla e perdeva l'attimo buono. Il Trani replicava con Cozzella che di testa anticipava Loporchio, ma mandava oltre la traversa. Di Giovanni richiamava uno spento e inguardabile Aloisio per Di Bari. Il primo temo si chiudeva con il Trani in dieci per l'espulsione di De Tullio per doppia ammonizione. Nella ripresa al 6' brivido per il Molfetta: azione in contropiede del Trani con Orlino che lanciava Terrone e Loporchio usciva dall'area per liberare di testa. Dopo quest'azione il portiere molfettese ha fatto il guardiano inoperoso. Il Molfetta alzava il ritmo. All'8' Lapenna, buona la prestazione del regista, filtrava in area per D'Aloia che provava il pallonetto, sugli spalti era chiara la sensazione del gol, ma la palla terminava sulla rete. Pur pressando, i biancorossi non trovavano gli spazi per sfondare, anche perché sia Paparella che Patruno s'incapponivano in improbabili azioni personali, che davano la possibilità ai difensori di recuperare e chiudere con efficacia. Paparella al 20' su assist di D'Aloia nell'area piccola, sbucciava la palla che terminava tra le braccia del portiere. Di Giovanni richiamava uno stanco Tritta per Uva. Il cannoniere biancorosso si esibiva subito con una spettacolare rovesciata che andava ad accarezzare il palo più lontano con il portiere battuto. Uva al 25' costruiva sulla sinistra un cross invitante per Paparella, ma veniva fuori un colpo di testa innocuo. Ancora Uva al 30' servito da Di Bari sul versante sinistro impegnava Damato ad una parata d'istinto. Al 40' Lapenna serviva in area Uva, appoggio filtrante per D'Aloia ma la zampata finale finiva tra le braccia del portiere. In pieno recupero Patruno servito da D'Aloia in area, sbagliava clamorosamente sotto porta la più facile delle occasioni. In quest'azione finale l'emblema di una situazione infelice. Con questo pareggio ormai le speranze del Molfetta di competere per il primo posto sono ormai sepolte. Ora il tecnico Di Giovanni dovrà preoccuparsi di recuperare nelle condizioni e nello spirito i giocatori importanti. La squadra non può permettersi di avere a mezzo servizio Uva, Tritta e D'Aloia nella fase dei play-off. Risultati 24ª giornata:, Acquaviva – Castellana 1-1, Capurso – Polignano 1-0, Castellaneta – Corato 1-2, Conversano – Laterza 4-0, N. Daunia – Canosa 0-0, Molfetta – Trani 0-0, Pro Gioia – San Severo 1-0, Toritto – Arpifoggia 3-3. Classifica: 54 Capurso*, 52 Conversano*, 49 Molfetta, 48 Corato, 42 Castellana, 37 Canosa, 36 Acquaviva e Pro Gioia*, 31 Trani, 25 San Severo, 24 Polimnia, 23 Castellaneta e Nuova Daunia, 21 Laterza, 15 Toritto, 5 Arpifoggia*. (*una gara in meno) Prossimo turno 25ª giornata: Arpifoggia-Acquaviva, Canosa-Capurso, Castellana-Nuova Daunia, Corato-Conversano, Laterza-Molfetta, Polignano-Castellaneta, Trani-Pro Gioia, San Severo-Toritto Commento del girone Continuano la loro marcia inarrestabile Capurso e Conversano. Il distacco dalle altre comincia ad essere consistente, considerato che entrambe devono recuperare una gara. Il Molfetta, nonostante il cambio del tecnico continua a manifestare difficoltà nel reparto avanzato. Si fa sotto il Corato che ritorna a vincere in trasferta e ora insidia i molfettesi per il terzo posto. Per la zona play-off, il Castellana fermata in casa sul pareggio dall'Acquaviva tiene a distanza il Canosa. Guardando la classifica, le cose sembrano quasi decise. Corato e Conversano si giocheranno fino all'ultima giornata il primo posto, Molfetta e Corato possono considerarsi già nei play-oof, solo per il 5° posto c'è ancora qualche d'incertezza. Domenica prossima giornata ricca di scontri importanti ad iniziare da Canosa-Capurso e Corato-Conversano. Francesco del Rosso francesco.delrosso@quindici-molfetta.it
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2023
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet