Recupero Password
Molfetta, 11° edizione della "Festa di San Nicola che vien dal mare"
02 dicembre 2009

MOLFETTA - Sabato 5 dicembre, vigilia della festività di San Nicola,  molto sentita dai bambini molfettesi, terlizzesi e triestini, che con ansia attendono doni, giocattoli e dolciumi che il Santo di Mira farà trovare al loro risveglio la mattina del 6 dicembre. A Molfetta si rinnova l'appuntamento annuale con la "Festa di San Nicola che vien dal mare", giunta alla sua undicesima edizione.
La manifestazione, che puntualmente suscita l'interesse, non solo dei nostri concittadini ma anche di numerosi visitatori provenienti dai paesi limitrofi, vuole riscoprire in maniera originale la storia del Santo e le tradizioni ad esse collegate.
Intenso il programma stilato dall' Associazione Turistica Culturale Molfettese Pro Loco, che cura l'organizzazione con la collaborazione Dell'Amministrazione Comunale, della Camera di Commercio di Bari, della Cattolica Popolare, dei Supermercati Dok, i negozi KIDS, e l'associazione La Bilanecella e Vogatori Molfetta.
La giornata sarà allietata fin dal mattino dalle gioiose note del concerto bandistico Santa Cecilia - Città di Molfetta che, percorrendo in lungo e in largo le strade cittadine, raggiungerà i diversi plessi scolastici per annunciare ai piccoli allievi la festa che, nel pomeriggio, si terrà nelle acque del porto di Molfetta.
Appuntamento, dunque, per le ore 18.00 presso la Banchina Seminario, dove San Nicola che giungerà a bordo di una bilancella condotta da vogatori in costume, scortato da alcune lampare, sarà accolto da una folla di bambini festanti.
I piccoli indosseranno la mitria vescovile da loro stessi realizzata e, in corteo, lo accompagneranno fino a Pizza Municipio, dove i fanciulli potranno ritirare, presentando l'apposito invito ricevuto a scuola nei giorni precedenti, un sacchetto di caramelle e potranno partecipare al concorso " Scrivi la Letterina a San Nicola….." imbussolando nell'apposita urna un disegno e una letterina indirizzata al Santo di Mira. Una qualificata commissione di Esperti esaminerà gli elaborati e segnalerà i migliori, che verranno premiati in un apposita manifestazione: i primi dieci si aggiudicheranno una borsa di studio, mentre i successivi cento autori riceveranno una pergamena e una medaglia ricordo.
I festeggiamenti proseguiranno il giorno successivo al 6 dicembre, Festa del Santo, quando il Vescovo di Mira farà visita agli alunni delle scuole materne ed elementari e distribuirà loro altre confezioni di dolciumi e leccornìe. 
 

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2023
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet