Recupero Password
Mar del Plata, Federazione fra le Associazioni Pugliesi di tutta l'Argentina
08 luglio 2005

BUENOS AIRES – 8.7.2005 Nella città di Mar del Plata è stata costituita la Federazione dei Pugliesi della Repubblica Argentina (F.A.P.AR.) nella quale sono presenti molti molfettesi. I presidenti di nove associazioni di Argentina: Associazione Pugliese di La Plata; Unione Molfettese Argentina; Ass. Centro famiglia Pugliese di Rosario; Ass. Famiglia Pugliese di Mendoza; Ass. Pugliese Nuova Generazione Bs.As.; Ass. Pugliese Regione Puglia-Córdoba; Ass.Centro Pugliese di Mar del Plata; Ass. Pugliese di Buenos Aires y la Ass. Centro Pugliese di Tucumán hanno deciso, infatti, di formare una federazione dinamica con l'obiettivo di “cooperare per crescere”. Perciò le proposte e obiettivi prevedono un lavoro insieme con la Regione Puglia e l'Argentina per far sì che gli italiani pugliesi siano una risorsa per l'Italia e per la propria regione. La Federazione porterà avanti una strategia di consolidamento con un cosciente lavoro in rete per realizzare un processo di integrazione fra le associazioni e con il territorio utilizzando le competenze di ognuna delle associazioni federate. (Nella foto, da sinistra: il tesoriere Zaccarias, il vice presidente Nicola Tridente dell'Associazione molfettese d'Argentina, il presidente Moretti e il segretario Lorena Re). E' stato riconosciuto il ruolo degli emigranti che hanno dato vita, con la loro presenza permanente dei pugliesi all'estero e hanno reso possibile la nascita della federazione: Vito Gallo (Cordoba), Estela Menga (Rosario), Oronzo Moretti (La Plata); Vincenzo Misuriello (Tucuman); Giustina Rana (Mar del Plata) e Nicola Tridente (Bs.As.). Queste le cariche del comitato direttivo della moderna e innovativa FAPAR: Presidente: Nicolas Moretti (Asociación Pugliese de La Plata); Vice-Presidente: Nicola Tridente (Union Molfetese Argentina); Segretario: Lorena Re (Ass. Centro familia Pugliese de Rosario); Tesoriere: Juan Segundo Zaccarias (Ass. Familia Pugliese de Mendoza); Consiglieri: Roberto Laccone (Ass. Pugliese Nueva Generacion Bs.As.); Nicolas Jose Liuzzi (Ass. Pugliese Regione Puglia-Cordoba); Santiago Leuci (Ass.Centro Pugliese de Mar del Plata); Pedro Iacobelis (Ass. Pugliese di Buenos Aires); Farano Pantaleo (Ass. Centro Pugliese de Tucuman); Consiglieri supplenti: Silvana Gandino (Ass. Centro Pugliese de Tucuman); Andrea Notarfrancesco (Ass.Pugliese de la Plata); Jorge Luis Natoli (Ass. Centro Pugliese de Mar del Plata); Romina Vilardi (Ass. Union Molfetese Argentina); Revisori dei Conti: Graciela Cimmarusti (Ass. Pugliese de Buenos Aires); Antonio Oscar Unzo (Ass. Centro familia Pugliese de Rosario); Juan Cayetano Contursi (Ass.Familia Pugliese de Mendoza); Revisori supplenti: Francesco Porfido (Ass. Pugliese Regione Puglia Cordoba); Marcelo Daniel Bucco (Ass. Pugliese Nueva Generación Bs.As.). La sede di FAPAR sarà a via Brandsen 258/260 Ciudad Autonoma di Buenos Aires. A conclusione dell'incontro e dopo lungo lavoro con oltre 10 ore di dibattito e proposte, e con un grande entusiasmo di tutti coloro che hanno partecipato alla riunione, nella sede del Centro Pugliese Marplatense, il presidente eletto della Federazione dei Pugliesi di Argentina, Nicolas Moretti (49 anni, imprenditore e docente, nato a La Plata e figlio di emigrati di S. Spirito, nella foto accanto al titolo) ha detto: “Oggi è un fatto storico per tutti i pugliesi di Argentina e anche per la Puglia. Oggi siamo nati con una maniera diversa per capire la nostra regione e la nostra cara Italia”. “I nostri immigranti ci danno vita tutti i giorni. Capire lo sforzo di loro è capire le nostre radici, la nostra vera identità. Riflettere dove siamo… e a dove andiamo!. Oggi molti non ci sono più ma sono con noi. Grazie emigranti perché la Puglia vive in Argentina e da qui parleremo con i fatti”. Oggi noi pugliesi nel mondo uniamo sentimenti e azione per creare un nuovo senso della territorialità: educazione, nuove tecnologie e territorio per coinvolgere le nuove generazioni nel processo produttivo-turistico-culturale, che sarà uno degli punti principali delle nostre azioni. Abbiamo capito al meglio il nostro passato per poter disegnare al meglio il nostro futuro con orgoglio e passione. Faccio un invito affinché questo impegno federativo sia l'impegno di tutti, Argentini ed Italiani e ringraziamo anche il Settore Politiche Migratorie della Regione Puglia che in questi anni ha fatto tanto per noi. A loro un affettuoso e caloroso saluto”. La Federazione diventerà un punto di riferimento nei rapporti tra la Regione Puglia e l'Argentina, creando un rapporto più stretto e operativo con una nuova architettura economica-socio-culturale più dinamica. Juan Jose Billiani
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2024
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet