Recupero Password
Le guardie del WWF sequestrano richiami per uccelli a Molfetta Erano posizionati nella zona industriale a pochi metri dalla Imola Legno
23 ottobre 2006

MOLFETTA - Tornano in azione i bracconieri di Molfetta: ancora una volta hanno posizionato richiami per uccelli del tipo vietato nella zona industriale. L'area privilegiata di azione è sempre quella della zona industriale. Ma le guardie del WWF, sempre vigili, hanno sequestrato ad ignoti un richiamo elettromagnetico per attirare le quaglie. Il richiamo posizionato a pochi metri dalla ditta Imola Legno e in funzione tutte le notti con spegnimento la mattina attraverso un crepuscolare era composto da accumulatore, autoradio, altoparlante con annessa anche una trappola ma che non ha inibito i controlli e il relativo sequestro. La caccia alle quaglie passione di molti cacciatori ha raggiunto ormai una recrudescenza notevole, l'uso di registratori per attirarle la notte, l'abbattimento cruento durante le ore mattutine hanno portato negli ultimi anni ad una riduzione drammatica di questo volatile nel nostro territorio, Persino l'Infs (Istituto nazionale fauna selvatica) unico organismo scientifico nazionale riconosciuto parla già di riduzione al limite soprattutto per la Puglia.
Autore:
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2023
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet