Recupero Password
In vista seduta di Consiglio Comunale monotematica sul Fashion District Richiesta avanzata da otto consiglieri comunali, su iniziativa di Pino Amato
16 ottobre 2006

MOLFETTA - Sbarca in Consiglio Comunale la questione Fashion District. Per iniziativa del capogruppo dei Popolari per Molfetta, Pino Amato, infatti, è stata protocollata questa mattina una richiesta di convocazione urgente della massima assise cittadina, indirizzata al Presidente del Consiglio, Nicola Camporeale. La richiesta è stata sottoscritta da otto consiglieri comunali, di maggioranza e di opposizione, ed arriva a seguito di alcune polemiche che, negli scorsi giorni, avevano visto contrapposta l'amministrazione comunale ed i responsabili della grande struttura di vendita insediatasi da circa un anno nella nostra città. A questo proposito non si può dimenticare la clamorosa decisione assunta dal sindaco e da tutti i membri della giunta e della maggioranza di centrodestra, di disertare, qualche settimana fa, l'inaugurazione del Cinestar, così come la stessa vicenda del ritiro delle deleghe alla vice-sindaco, Carmela Minuto, sembra indissolubilmente legata alla stessa questione. Ora gli otto consiglieri comunali firmatari della richiesta di convocazione chiedono di discutere a 360° del Fashion District, a cominciare dalla problematica dei corsi di formazione tenutisi l'anno scorso e che avevano ingenerato molte aspettative in tanti giovani che vi avevano partecipato con la speranza di trovare una occupazione stabile. Ma si discuterà anche della convenzione stipulata nel 2001 tra il Comune di Molfetta e l'azienda che ha realizzato l'Outlet: il dubbio, avanzato anche dal sindaco nel corso dell'ultimo Consiglio Comunale, è che gli imprenditori bresciani non abbiano ottemperato a tutti gli obblighi presenti nella stessa. Insomma, una discussione ad ampio raggio in cui, a distanza di un anno, iniziare a fare un bilancio della presenza di questa grande struttura sul nostro territorio e durante la quale discutere anche del futuro della stessa. Aggiungiamo che lo stesso Pino Amato ha indirizzato una interrogazione al sindaco ed al Presidente del Consiglio Comunale sulla questione delle case comunali e delle case-parcheggio per conoscere i criteri di assegnazione delle medesime e per sapere, dagli organi competenti, se vi siano case di proprietà comunale abusivamente occupate e quali provvedimenti l'amministrazione comunale intende adottare a proposito.
Autore: Giu. Cal.
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2023
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet