Recupero Password
Il sindaco Natalicchio: così costruiamo la Molfetta del futuro; Francesco Padre, 20 anni dopo: quella barca colpita e affondata senza giustizia; Guglielmo Minervini, piano del lavoro: 1.000 euro al mese ai giovani per tre anni, i principali argomenti della rivista mensile “Quindici” da ieri in edicola
16 novembre 2014

MOLFETTA - Così costruiamo la Molfetta del futuro, parla il sindaco Paola Natalicchio; Francesco Padre, 20 anni dopo: quella barca colpita e affondata senza giustizia; Guglielmo Minervini, piano del lavoro: 1.000 euro al mese ai giovani; Mtm, innovazione e cambiamento per risanare i conti in rosso.  Questi gli argomenti principali della rivista mensile “Quindici” in edicola a Molfetta da ieri 15 novembre, con la bella copertina di Francesco Mezzina.

Quindici nel 2014 compie 20 anni e resta il giornale leader riconosciuto del territorio, una rivista che si sceglie e si acquista in edicola. Quindici è l’unica rivista che offre un prodotto completamente diverso dal giornale on line, perché, punta ad offrire un’informazione di verità e di qualità, completando e integrando così il panorama informativo offerto ogni giorno con i suoi contenuti esclusivi ed interessanti che non trovate su altri media e nemmeno su "Quindici on line", il primo e più diffuso quotidiano in internet da 18 anni al servizio dei lettori 365 giorni l'anno (festività comprese) con notizie in anteprima e in esclusiva e commenti dei lettori.

Ecco i contenuti di questo numero:
Paola Natalicchio a “Comitando” fa il punto sulla programmazione dell’amministrazione comunale di centrosinistra per i prossimi anni, per far conoscere ai cittadini come lei e i suoi collaboratori intendono costruire la Nuova Molfetta, quella Molfetta del futuro, così diversa dalla città degradata (scandali, arresti, illeciti edilizi, il disastro del porto commerciale) che hanno ereditato dall’ex sindaco Antonio Azzollini.
Nell’articolo di Onofrio Bellifemine, la Natalicchio, smentendo coloro che ritengono che questa giunta non stia facendo nulla e soprattutto che non abbia progetti, parla dei macigni che sono stati lasciati dal suo predecessore, dai debiti fuori bilancio, alle iniziative senza copertura finanziaria per finire ad un apparato comunale senza dirigenti e quindi con grande difficoltà operative. Insomma, tutte le inefficienze che ritardano le opere. Problemi che sono stati confermati recentemente anche da Piero De Nicolo sempre a “Comitando”.
Parliamo del Francesco Padre, proprio in questi giorni la Procura ha chiuso la nuova inchiesta cancellando l’infamia dell’accusa ai pescatori morti, di aver avuto bombe a bordo, mentre è stato confermato che la barca è stata affondata per un’esplosione esterna. Con l’articolo di Beatrice Trogu si parla della manifestazione in ricordo della tragedia 20 anni dopo e del cortometraggio realizzato dalla regista Donatella Altieri e si ricostruisce quella drammatica notte. Anche l’editoriale del direttore Felice de Sanctis è dedicato al Francesco Padre: Verità troppo scomode, come pure la vignetta di Michelangelo Manente: la bilancia della verità.

L’assessore Guglielmo Minervini in un’intervista di Onofrio Bellifemine, ci parla della sua candidatura alle primarie del centrosinistra per la presidenza della Regione Puglia e dei suoi progetti, fra cui quello di un piano sul lavoro che permetta di dare 1.000 euro al mese per tre anni ai giovani.

Infine, sempre per le interviste, Francesco del Rosso ha sentito Luciano Casamassima sui bilanci dell’azienda dei trasporti urbani Mtm e sulle innovazioni e i cambiamenti in programma per risanare i conti in rosso, lasciati dai suoi predecessori.
Quindici torna sulla polemica relativa alla richiesta di un gruppo cittadino di riavere il silenzio nelle serate del centro storico. Corrado Minervini, gestore del bar Allèmmèrse, racconta la sua storia di giovane che ha rinunciato a un posto a tempo indeterminato per rimettersi in gioco e tentare di fare impresa, creando anche qualche posto di lavoro e delle difficoltà che invece incontra proprio da parte di alcuni cittadini. Accanto a questo registriamo un appello degli imprenditori del settore turistico: no alla caccia alle streghe.
Le anticipazioni del nuovo film del giovane regista molfettese Giulio Mastromauro, “Nuvola” girato nella nostra città, sono affidate a un’intervista di Daniela Bufo, mentre Giovanni Angione ci presenta il nuovo comandante del porto, Flavio Stefano Lagrasta.

A ricordare i 20 anni della rivista è Gianni Antonio Palumbo: “Vent’anni per dare voce a tutti: l’avventura di Quindici”.

La cronaca giudiziario-politica registra l’assoluzione dell’ex consigliere dell’Udc Pino Amato e la sua conferenza stampa.
Non potevamo non parlare della rivoluzione nell’assistenza sociale: in campo i primi operatori dei cantieri di servizio: l’amministrazione comunale ha scelto di non dare più contributi a pioggia e senza corrispettivo, ma di impiegare al servizio della città,  tutti coloro che ricevono un assegno mensile dal Comune.

Lidia Raguseo racconta la sua missione: da Molfetta al Kenya per assistere i bambini di un orfanotrofio.

Fra gli altri argomenti: A Martina Augurio del Liceo Fornari il Premio Rotary scuola: tutti i nomi degli alunni premiati. SpazioleArti, riprende la macina culturale nell’ex frantoio con la nuova stagione di teatro e musica. Cosimo De Palma eletto al vertice dell’Oleificio “Goccia di sole”. Un ricordo del presidente scomparso Gianni Mastropierro. Molfetta terra di accoglienza e integrazione, a cura del Gruppo Aiccos. Economia: Il mondo del lavoro raccontato da Giacomo Pisani. Della nuova Mostra Filatelica, una tradizione lunga 57 anni ci parla Barbara Binetti.
Nelle pagine della cultura, continuano i Frammenti di storia di Marco Ignazio de Santis con i Molfettesi morti in guerra nel ’45 in Italia, mentre Ignazio Pansini ricostruisce il viaggio di don Francesco, gaudente cappellano del 1511: In questa isola abondano cavalli, polvere e putane. Marino Centrone propone i Giardini di Avalon. Caffè filosofico. Percorsi nel Novecento e il prof. Manuel Triggiani un articolo su Corrado Giaquinto, il pittore della gloria. Infine il nostro Corrado Pappagallo conclude la storia delle visite di Cesare II Gonzaga a Molfetta nel 1612 e nel 1625.
Nelle pagine dello sport: Domenico de Candia è il nuovo fiduciario Coni; ASD Circolo Tennistavolo, il vizio della medaglia; Pallavolo, Exprivia caccia ai punti, articolo di Giambattista Palombella; Pallacanestro, Molfetta riesce nella rimonta, ma si arrende nel finale all’Aurora Brindisi; Molfetta candidata a città europea dello sport 2016.

Insomma il numero in edicola, come sempre, è ricco di contenuti e temi interessanti con tanti nuovi argomenti che non trovate su altri media e che vi terranno compagnia per un mese di piacevole lettura, con approfondimenti che spaziano dalla cronaca alla politica, dall'economia all'attualità, dalla cultura allo sport.

Quindici, imitato e malamente copiato, resta l’unico giornale con le migliori firme, tanti giovani giornalisti di una redazione di qualità. Quindici, una rivista tutta da leggere, che vi offre l’informazione completa e approfondita e le notizie (dalla cronaca, alla politica, all’economia, alla cultura, alla fotografia), che gli altri non hanno. Quindici, il giornalismo verità, di qualità.

Affrettatevi ad acquistare la rivista “Quindici” in edicola, non vi deluderà come gli altri. Una rivista che vale molto di più di quello che costa.

Quindici: quello che gli altri non dicono, Quindici: la rivista che si sceglie in edicola.

© Riproduzione riservata

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2024
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet