Recupero Password
Il sindaco di Molfetta incontra i proprietari degli immobili sequestrati Dopo il dissequestro l'amministrazione fa il punto
23 marzo 2007

MOLFETTA - Si torna a parlare del caso urbanistico delle Zona B4. Dopo il dissequestro di tutti gli stabili situati in quel comparto, disposto il 27 febbraio scorso dal Tribunale del Riesame, il sindaco di Molfetta, Antonio Azzollini incontrerà domani, sabato, 24 marzo, i residenti e i proprietari di quegli alloggi. Come si ricorderà, la vicenda ebbe inizio nel mese di gennaio con i sigilli apposti a circa 150 immobili di nuova costruzione in seguito a una indagine giudiziaria condotta dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Trani. Fra i reati ipotizzati, anche la lottizzazione abusiva. Azzollini, insieme all'assessore all'Urbanistica, Pietro Uva e al dirigente del Settore Territorio Rocco Altomare, illustrerà quanto finora svolto dall'amministrazione comunale e le azioni che si intende intraprendere al fine di garantire agli stessi cittadini un quadro di certezze più ampio, anche alla luce delle motivazioni ufficiali che hanno portato al dissequestro delle abitazioni. L'assemblea si terrà sabato 24 marzo, alle ore 17.30, presso la Fabbrica di San Domenico.
Autore:
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2022
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet