Recupero Password
Il Real Molfetta fuori dai giochi promozione Termina in finale dei play off, il sogno promozione del Real Molfetta, ai rigori il Modugno si impone per 8 a 7 sui biancorossi
19 maggio 2009

MOLFETTA - La partita si è svolta il 9 maggio alle 21:00, ma il ricordo nella mente dei tifosi molfettesi è vivo come se si stesse svolgendo in questo momento. L' uso del presente è legato proprio alla vicinanza emotiva dell' evento. A Noci, campo neutro, si affrontano le due finaliste dei play off regionali: Real Molfetta e Sporting Modugno. Egregiamente distintisi in semifinale superando con facilità rispettivamente Fasano e Castellana. Il Real Molfetta parte fortissimo e al 9' in virtù delle reti di Paglia e Lavolpicella passa in doppio vantaggio con grande abilità. Subito dopo è Camporeale a tenere stretto il sogno promozione, sventando un rigore di Devillagomez e la successiva ribattuta a colpo sicuro. Grande numero del portiere nativo di Giovinazzo. Al 22' si verifica l' occasione più ghiotta per il Real: grande mischia in area avversaria, serie di ribattute ma sulla linea sono repentini i salvataggi dei biancoazzurri. Allo scadere capitan Gravina accorcia le distanze e chiude il primo tempo sul 2 a 1. Nella ripresa le due squadre sono meno guardinghe, più sfacciate. Oreste sigla il pareggio ma Marengo riporta in vantaggio i molfettesi. De Giosa al 20' della ripresa regala il pareggio e la speranza ai baresi. Il secondo tempo con un palo clamoroso di Paglia si chiude sul 3 a 3. Si va ai supplementari. Il Modugno è motivato, quasi arrabbiato, super Gravina porta per la prima volta in vantaggio i suoi uomini. Ma i “capitani coraggiosi” non si fermano ed è Allegretta a ristabilire la parità. Si andrà alla lotteria dei rigori. Camporeale qui si distingue con due super parate ma anche le massime punizioni porteranno un sostanziale pareggio di 3 a 3. Quindi si procede ad oltranza fino al vantaggio minimo. Per il Real batte Toma (freddo e non impiegato in partita): Sibilla para in due tempi. Il Modugno invece non sbaglia e chiude la contesa dei rigori sul 4 a 3 e il totale partita sul 8 a 7. Resta da notare ora, solo il divario di punti tra Real e Modugno, oltre 12, e il trattamento riservato, dal regolamento play off, a chi arriva a un punto dalla vetta e chi comodamente a diverse lunghezze dallo stesso. Il presidente Luigi Metta ha voluto commentare tale situazione: “ Siamo molto dispiaciuti, evidentemente delusi delle situazioni, non dai ragazzi, in campo abbiamo dimostrato superiorità sotto tutti i punti di vista. Non colpevolizziamo nessuno, i rigori sono ovviamente una scommessa, imprevedibile. Dispiace che per il secondo anno consecutivo, per un solo punto non si possa compiere il passo desiderato e ricompensare i sacrifici di tutti. Ringrazio, per l' appunto, tutto lo staff, i giocatori, i dirigenti e i tifosi per l' impegno profuso nel progetto.” Tabellini Real Molfetta Calcio a 5: 7 – 8 ( 4 – 4 ) ( 2 – 1 ) Caputi, Modugno, Rutigliani, Toma, Marengo, Paglia, Colangelo, Giancola, Allegretta, Lavolpicella, Vallerella, Camporeale all. Allegretta Sporting Modugno: Sibilla, Peschetola, Oreste, Gravina, Loseto, Casalino, De Giosa, Devillagomez, Spinosa, Sassanelli, Colaianni, Sasso all. Di Cosmo Marcatori: 3' Paglia, 9' Lavolpicella, 32' Gravina, 35' Oreste, 37' Marengo, 50' De Giosa, 68' Gravina, 73' Allegretta Ammoniti: Rutigliani, Colaianni, Gravina, Oreste.
Autore:
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2023
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet