Recupero Password
Il “Carro dei comici” presenta Farmateatro - prove d'attore a piccolo dosaggio
12 marzo 2006

MOLFETTA – 12.3.2006 Volge al termine il corso di teatro organizzato dall'Associazione Culturale teatrale “Il carro dei comici” con il patrocinio morale del Comune di Molfetta. Mercoledì 29 marzo presso il Cineteatro Odeon di Molfetta, alle 20.30 difatti sarà rappresentato lo spettacolo teatrale: “Farmateatro - prove d'attore a piccolo dosaggio”. Il corso, rivolto ad allievi dai 15 anni in su è stato condotto dal regista-autore Francesco Tammacco (tra i primi collaboratori di Quindici) che ha guidato gli apprendisti attori lungo un percorso molto affascinante , quello dell'espressione corporea e vocale. Il gruppo, costituito da ventidue discenti è riuscito a valorizzare le capacità ed i talenti di ognuno e ad esprimersi in coesione artistica passando per la cruna di testi drammatici e commedie di sicuro rilievo letterario. “Un aspetto di sicuro interesse del teatro è quello terapeutico – dice il registra Francesco Tammacco -. Come ben si sa anticamente la rappresentazione scenica oltre al contenuto sacrale e rituale interessava gli spettatori per la dimensione catartica cui essi stessi si sottoponevano. Chi fa teatro, lo sa altrettanto molto bene, riesce nel gioco delle proiezioni a liberarsi di tensioni emotive, a conoscere più profondamente il proprio sé, il proprio limite, riesce a sorridere di sé. In questo percorso compiuto con i miei giovani e promettenti allievi ho voluto approfondire il rapporto tensione-malattia-cura, quindi l'aspetto farmaceutico del teatro. Prendendo spunto da una drammaturgia “patologica” e “dissacrante” , ironica ed assurda, (ved. “le serve” di Genet, “il gabbiano” di Cechov; “Yerma" di Lorca;”Corpo” di Scarpa”…) ho fatto in modo che i giovani s'ammalassero del sacro fuoco e perdessero la strada in solitudine, per poi riprendere il cammino in compagnia quindi ritrovare la soluzione del proprio enigma . Interpretare difatti significa a mio parere smarrire il centro del proprio Io per ritrovarlo moltiplicato nel personaggio, irrobustito o talvolta infiacchito. Ho chiamato “Alchimia” questo primo segmento scenico, un po' perché abbiamo operato nella sala Turtur, con la complicità dei giovani, quanto bravissimi ricercatori della Facoltà di chimica di Bari, un po' perché l'alchimia , anticamente, era una pratica esoterica di ricerca sulla materia e sulle cose celesti. Queste cose celesti le ho ritrovate come non mai in ognuno dei miei giovani attori, mi ci sono in loro perso, con loro e come loro ho ritrovato la strada. Faramateatro è stata una vera cura per noi. Ringrazio davvero di cuore i miei giovani amici attori, per essere saliti sul Carro, per aver voluto miscelare pozioni, per aver insistito all'ombra degli inevitabili iniziali insuccessi a sortire magie”. FARMATEATRO -Prove d'attore a piccolo dosaggio Alchimia prima: La più bella delle alchimie è il teatro dove all'illusione del vero risponde la Verità della finzione. Interpreti: Abbattiscianni Erica; Annese Pantaleo; Aurora Nicolò; Bellifemine Federica; Bonaccia Cristina; Bruno Alessandro; Bufi Antonella; Bufi Ivano; Cassano Nico; Consiglio Francesco; D'Elia Rossella; De Bartolo Francesco; De Santis Valeria; Di Pinto Emanuela; Farallo Antonia; Favuzzi Anna; Gissi Luisa; La Forgia Maddalena; Palmiotti Alessandra; Patimo Alessandra; Sallustio Valeria; Vilardi Antonella. Scrittura drammatica e regia: Francesco Tammacco. Musiche originali: Pantaleo Annese. Farmaci oralmente ispirati a: Genet, Camilleri, Lorca, Cechov, Neruda, Fo, Rame, Benni, Evangelisti, Scarpa. Adattamento della cura dei testi: Francesco Tammacco. Degenza: Teatro Odeon. Prescrizione medica: prevendita biglietti:Teatro Odeon, Via Baccarini; Spirito e Sandracca, Via Piazza Centro storico. Info: www.ilcarrodeicomici.it 3397758173-3338628124 L'assunzione dello spettacolo andrà eseguita a stomaco pieno.
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2023
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet