Recupero Password
"Il Canto del Lager", spettacolo sulla Shoah per le scuole
24 gennaio 2006

MOLFETTA 24.1.2006 In occasione delle celebrazioni per la “Giornata della Memoria” il Teatrermitage propone in questa settimana a Molfetta lo spettacolo “Il canto del lager”con matinée riservati alle scuole medie inferiori e superiori. Lo spettacolo che sarà rappresentato in diverse giornate presso i teatri cittadini Don Bosco e Odeon, è tratto da “L'Istruttoria “ di Peter Weiss , il più noto testo teatrale sulla Shoah. Dal dicembre del 1963 all'agosto del 1965 si svolse a Francoforte un processo contro un gruppo di SS e di funzionari del Lager di Auschwitz. Peter Weiss assistette a molte sedute del processo. Prese note, consultò i resoconti pubblicati su giornali ed elaborò un testo teatrale che in tedesco si intitola “Die Ermittlung”, che significa non solo "istruttoria" in senso tecnico giuridico, ma anche "accertamento della verità, indagine", nel quale non è contenuta una sola parola che non sia stata pronunciata nell'aula del tribunale. Attraverso le deposizioni dei testimoni e degli imputati viene evocata la realtà del campo di sterminio di Auschwitz, la vita quotidiana dei carnefici e dei detenuti, scandite dai rituali degli arrivi dei deportati, dalla selezione preliminare, dall'annientamento progressivo e della lotta per sopravvivere, dell'eliminazione fisica nelle sue diverse modalità, fino allo sterminio conclusivo. Accuse, testimonianze, difese si dispongono in un susseguirsi che alla prima apparenza sembra anonimo ed incolore, ma in realtà nel suo metodico incalzare giunge ad una tensione drammatica e morale altissima: la testimonianza si trasforma in poesia e la poesia integra ed approfondisce la storia. Un esempio di teatro civile per raccontare e ricordare, di nuovo e ancora, per sempre. Interlocutori privilegiati di tale impegno civile sono gli studenti, perché il difetto di conoscenza e di memoria non generi mai più simili mostruosità. Interpreti dello spettacolo sono: Paola Brattoli, Elio Colasanto, Andrea La Forgia, Corrado La Grasta, Silvia Mastropasqua, Michele Ortiz. Scene di Antonietta Soriano e costumi di Eugenia Spaccavento. L'adattamento del testo, le scelte musicali e la regia Vito d'Ingeo. Le rappresentazioni, oltre che a Molfetta, proseguiranno anche in numerosi altri comuni della provincia. Leonardo de Sanctis
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2023
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet