Recupero Password
Gruppo Farfa. Enrique Irazoqui, il Cristo di Pasolini, a Molfetta e Giovinazzo
27 giugno 2011

MOLFETTA - Riflettere collettivamente e coralmente su un’opera di culto, “Il Vangelo secondo Matteo” di P. P. Pasolini: è questo l’obiettivo dell’iniziativa promossa dal Gruppo Farfa - Cinema Sociale Pugliese che per l’occasione, si avvale di un ospite di eccezione: Enrique Irazoqui, attore protagonista del film che, dopo 47 anni, torna in Puglia. 
L’evento patrocinato della Regione Puglia e ospitato dal Cinema Teatro Odeon, sala coinvolta nel progetto “Circuito d’Autore” - circuito regionale delle sale cinematografiche dell’ Apulia Film Commission, vede partecipi diversi enti e realtà regionali e non; dalla “Cineteca di Bologna – Centro Studi Pier Paolo Pasolini”, ai Missionari Padri Comboniani, al “Centro interculturale Abusuan”, oltre al “Collettivo fotografico Rumore” e alla Casa per ferie “Fra Camillo Campanella”. E ancora la “Cooperazione Internazionale Sud-Sud CISS”, la “Cooperativa Sociale Oasi2”, l’ “Associazione di Promozione Sociale Etnie”.        
Si parte mercoledì 29 giugno, h. 19.45 presso il Cinema Odeon di Molfetta con due performance teatrali “Azione alchemica” a cura di Giulio Bufo e “Good bye my darling, good bye my love: canto d’amore per Pasolini” di Ninnì Vernola,voce off di Salvatore Marci.  A seguire la visione di foto inedite dal set del Vangelo a cura di Loris Lepri “Cineteca di Bologna” e infine alle h. 20.45 la proiezione del documentario di Pasolini “Sopralluoghi in Palestina per il Vangelo Secondo Matteo”, film preparatorio del Vangelo, che indaga la spiritualità laica dell’autore.    
Giovedì 30 giugno l’evento continuerà a Giovinazzo presso la Casa per ferie “Fra Camillo Campanella”, in via Crocifisso, con reading in apertura del collettivo P.P.P a cura di Ninnì Vernola, Giulio Bufo, Maria Filograsso e l’atteso “Dibattito su Nord e Sud del Mondo: riflessioni attuali su un film di culto” a cui prenderà parte lo stesso attore Enrique Irazoqui insieme a Loris Lepri, esperto conoscitore dell’autore e le associazioni impegnate sul territorio pugliese e lucano in azioni di integrazione e lotta alla discriminazione razziale.  Si tratta di un’occasione di riflessione su temi di scottante attualità, il tema dei migranti, i tanti “Alì dagli occhi azzurri”, i “poveri in spirito” di cui parla Matteo e che erano tanto cari al regista.  Il dibattito sarà animato anche da Padre Antonio Guglielmi (Missionari Padri Comboniani), Brando Amantonico (Cooperazione Internazionale Sud-Sud CISS), Emanuele Dibitonto (Cooperativa Sociale Oasi2), Bernardo Bruno (Ass. Michele Mancino – Osservatorio Migranti Basilicata), Ibrahim El Sheikh (Associazione di Promozione Sociale Etnie); modera Domenico de Ceglia dopo il saluto di Onofrio Pappagallo (Gruppo FARFA – Cinema Sociale Pugliese). La serata si concluderà con la proiezione alle h. 21:30 del film “Il Vangelo secondo Matteo” di Pier Paolo Pasolini. 

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2024
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet