Recupero Password
Exprivia Neldiritto termina la stagione tra applausi Pallavolo
15 maggio 2015

Il sogno dei Play Off è sempre una dimensione diversa da quella della regular season. In particolar modo quando devi giocare contro la prima classificata, la Itas Diatec Trentino. La squadra guidata da mister Stoytchev non è riuscita a conquistare la Coppa Cev contro la Dinamo Mosca ma è comunque la prima forza della Superlega con i suoi 62 punti. Molfetta parte male, perdendo drasticamente in casa dei trentini in gara 1. Adesso sta a mister Di Pinto, sapersi giocare il tutto per tutto nella sua ultima possibilità: gara 2. I trentini partono con una spinta in più, considerando la loro vittoria casalinga; ma il Palapoli porta a Trento il ricordo di quel 25 gennaio e di quella lunghissima partita terminata ai vantaggi del tie break. Ed è proprio il 19 aprile che l’ Exprivia Neldiritto Molfetta scende in campo accompagnata dalla calda tifoseria biancorossa, sotto le note del nuovissimo inno: “Vincendo, Saltando”. La partita è estremamente sentita da entrambe le parti e sin dai primi punti le squadre mostrano un bel gioco e il desiderio di andare avanti nei Play Off. Il primo set passa subito ai trentini grazie alle strabilianti giocate di Kaziyski , Solè e Djuric. Il secondo set ha una svolta diversa ed infatti è vinto dai padroni di casa con delle strabilianti giocate del regista Raydel Hierrezuelo e del suo opposto Maurice Torres. Risultato in parità 1-1 descrive quanto Molfetta non vuole mollare la presa. Nel terzo set invece, Trento dà prova di tutta la sua bravura e dimostra che per una grande squadra non è importante il luogo ma il saper giocare con tranquillità; il set termina in mano ai trentini. Nel quarto set, la tensione inizia a salire e tra Molfetta e Trento si ristabilisce un gioco equilibrato. Questo equilibrio è rotto nei punti chiave del set, grazie all’errore di Kaziyski e all’ace di Bossi. Ancora parità, e dopo essere arrivati al 2-2 bisogna fare i conti con gli ultimi 15 punti del tie break. Sembra quasi un deja vu, ma questa volta il risultato è favorevole ai giocatori dell’Itas Diatec Trentino. Molfetta arriva a 10 punti e si ferma. Mentre Trento trova la forza giusta per sfruttare gli errori avversari e aggiudicarsi il match ed il passaggio alle semifinali dei Play Off. Alla fine della gara standing ovation per i giocatori biancorossi, veri protagonisti di questo campionato. Infatti, grazie a questi giocatori l’Exprivia Molfetta ha potuto vivere la gioia dei Play Off al secondo anno di serie A. Alla fine della gara il centrale di Trento, Sebastian Solè, che ha chiuso il match con l’ultimo punto, ha detto: “Sapevamo che in casa, il Molfetta avrebbe fatto qualcosa in più. In questo palazzetto è difficile vincere, ma grazie ai nostri attacchi e ai loro errori, siamo riusciti a vincere. Andiamo in semifinale consapevoli di essere tra le prime quattro forze del campionato. Se continuiamo a lavorare a testa bassa e con dedizione, sono sicuro che arriveremo ad altissimi livelli”. Tra i giocatori del Molfetta, il miglior giocatore della squadra per i Fedelissimi, il libero Roberto Romiti, ha detto: “Peccato! Meritavamo gara 3 in casa di Trento. Alla nostra squadra è mancata l’esperienza e la giusta concentrazione negli ultimi punti del tie break. Finito quest’anno posso ringraziare tutta la società per la fiducia ed auguro il meglio a tutti i miei compagni di squadra e tifosi”. Finisce così anche l’ultima avventura dell’ Exprivia Neldiritto Molfetta. Step by step, anno dopo anno, anche Molfetta riuscirà a vincere uno scudetto nella massima serie, considerando tutte le soddisfazioni che riesce a dare da 50 anni a questa parte. Intanto nel settore giovanile, i ragazzi della serie D, guidati da mister Avellis cercando la serie C, considerando la vittoria in casa del Trani nella prima gara dei Play Off. L’under 17 non riesce a vincere contro Castellana per il titolo regionale ma vola alle nazionali. Che siano i grandi o i piccoli, la pallavolo a Molfetta non è più un semplice sport, ma uno stile di vita.

Autore: Giambattista Palombella
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2022
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet