Recupero Password
Exprivia Neldiritto Molfetta: ottavo posto sognando i Play Off Pallavolo
15 febbraio 2015

L’Exprivia Neldiritto Molfetta, attualmente al posto numero otto nella classifica della nuova Superlega 2015, sembra essersi sbloccata, mostrandosi in continua crescita e vivendo il campionato in maniera più attiva. La pallavolo a Molfetta è un misto tra sogni e realtà. Dopo aver vinto a Città di Castello, con un parziale di 3-0, i biancorossi ospitano i campioni d’inverno dell’ Energy Diatec Trentino. I tifosi dell’Exprivia non si fanno trovare impreparati e studiano una coreografia, tale da lasciare tutti a bocca aperta e capace di dare una certa forza e grinta ai propri giocatori. Sotto gli occhi di tutta Italia, in occasione della diretta su Rai Sport 1, l’Exprivia Neldiritto Molfetta batte Trento dopo un lunghissimo tie break. Sembra essere un deja vu. Impossibile da dimenticare che, Molfetta, nel giorno di S. Stefano 2014 vinse dopo circa due ore e mezza di partita contro i campioni d’Italia della Lube Macerata. Queste sono sicuramente due vittorie memorabili, nell’intera storia della Pallavolo Molfetta; paragonabili al “derby di Puglia” della serie A2, vinto contro Castellana in quel 12 febbraio 2012 da una Pallavolo Molfetta che mancò la massima serie ai Play Off. Quest’anno, a tre anni da quel risultato storico, possiamo ritenerci più che soddisfatti. Di certo la squadra non vincerà ogni partita, ma è altrettanto certo che le emozioni non mancano. In occasione della partita contro Trento, nessuno si sarebbe mai immaginato un risultato come quello finale. Prima dell’inizio del match, il presidente dell’Avis, Cosimo Damiano Gadaleta, ha donato un defibrillatore all’Exprivia Molfetta, rappresentata dal presidente Antonio Antonaci. Sicuramente questa è un’iniziativa davvero importante per garantire una maggiorare sicurezza anche nel mondo dello sport, considerando gli indesiderati, avvenimenti accaduti negli ultimi anni. Dopo il successo contro Trento, il gruppo dei Fedelissimi, gli ultras dell’Exprivia, hanno organizzato con tutta la tifoseria di Molfetta la trasferta contro Latina, nonostante ci fosse la diretta Rai anche per questa giornata di campionato. I tifosi del Molfetta trasmettono così, il loro amore per la squadra e per i colori della città, in modo tale da vivere insieme, come un’unica essenza, ogni avventurosa sfida del campionato. Partita dopo partita, i Fedelissimi seguono la squadra per sostenerla e darle la fiducia di un’intera città. Forse il più grande esempio di sportività e di fair play. Infatti, che sia una vittoria oppure una sconfitta, i tifosi biancorossi sono sempre pronti ad accogliere con applausi i giocatori dell’Exprivia Molfetta. Non è facile vivere questa realtà nella Superlega, mantenendo, sempre o quasi, alti livelli. Ed è proprio per questo motivo che, Latina ha avuto quella grinta e sicurezza in più, dovendo guadagnare i tre punti contro Molfetta, che ha sempre lottato durante ogni set. Bisogna comunque ricordarsi che l’Exprivia Neldiritto Molfetta è l’unica realtà di tutta la regione a vivere la massima serie della pallavolo in Italia. Intanto la squadra continua a fare bottino, e vince in casa anche contro Padova, riprendendosi quei tre punti persi nel girone di andata. Una vittoria molto sofferta, dato che i veneti hanno trascinato i padroni di casa per i primi due set ai vantaggi, ma senza finalizzare bene le loro azioni per portarsi avanti. Nel terzo set hanno dimostrato maggiore grinta e che anche contro la penultima della classifica ci vuole, allo stesso modo, la giusta convinzione. Alla fine, l’Exprivia Molfetta, ha saputo sfruttare al meglio le proprie potenzialità, giocando sugli errori avversari e si è aggiudicata il match. Tre punti essenziali per la squadra che si conferma all’ottavo posto, consapevole di essere ad una sola distanza dal settimo. Dopo la partita, i tifosi del Molfetta hanno riabbracciato il giovane Andrea Mattei, centrale di Padova che due anni fa, visse il passaggio alla massima serie. Proprio per questo motivo, per i Fedelissimi e tutta la tifoseria biancorossa è impossibile dimenticare tutti i giocatori che hanno lasciato in questa società un pezzo della loro vita. Dopo questa serie positiva di vittorie, l’Exprivia Molfetta si prepara per la trasferta contro Monza. I giocatori biancorossi sono, quindi, chiamati ancora una volta a dimostrare il loro desideri per i play off.

Autore: Giambattista Palombella
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2022
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet