Recupero Password
Einaudi, Concato, Rea e Daniels ai Concerti di primavera della Fondazione Valente
15 aprile 2008

Quattro concerti di benefi cenza a favore del Fai (Fondo per l'ambiente italiano) di Bari. Sono i “Concerti di primavera” che, a partire dal prossimo 2 maggio al teatro Odeon, la Fondazione Musicale “V. Valente” proporrà a Molfetta, consolidando la propria collaborazione con la civica amministrazione. La serata inaugurale impegnerà il noto pianista e compositore torinese Ludovico Einaudi, certo il primo ad affermarsi tra i nuovi protagonisti del linguaggio pianistico in ambito extraccademico, su una strada poi percorsa anche da personaggi come Stefano Bollani o Giovanni Allevi, due talenti pianistici molto diversi tra loro, ma guardacaso entrambi ospiti delle ultime stagioni della Fondazione “Valente”. Il sodalizio molfettese, nato nel 2001 e riconosciuta con decreto della Regione Puglia, dal 2003 presieduto dal dott. Pietro Centrone, persegue da sempre la fi nalità di diffondere in tutto il territorio la musica di grande qualità, legando però i propri appuntamenti a fi nalità pubbliche. Non a caso, anche nel passato più recente, gli incassi di appuntamenti organizzati con artisti del calibro di Renzo Arbore, Paolo Conte, Lucio Dalla o Roberto Vecchioni fra i tanti, sono stati devoluti alla ricerca per la lotta contro i tumori ed hanno trovato la sempre sensibile collaborazione del Comune di Molfetta, che ha così saputo rinverdire una tradizione musicale antica, consolidatasi sin dall'inizio degli Anni '80 con alcune memorabili edizioni di “Puglia Jazz”. Il secondo appuntamento della manifestazione, in programma l'8 maggio all'Anfi teatro di Ponente, vedrà invece impegnato il cantautore Fabio Concato con l'orchestra Sinfonica della Provincia di Bari. Non è la prima volta che l'Ico barese «apre» alla musica leggera d'autore e il nome di Concato va ad aggiungersi a quelli di altri grandi protagonisti della canzone italiana d'autore quali ad esempio Sergio Endrigo e Sergio Cammariere. Venerdì 30 maggio si tornerà al teatro Odeon con il recital del pianista romano Danilo Rea, senza dubbio tra i grandi protagonisti del pianismo jazz in Europa. Per la sua singolare vesatilità, Rea è stato apprezzato collaboratore di artisti «pop» quali Claudio Baglioni, Pino Daniele e Mina, senza venire meno alla passione per il jazz che lo ha visto esprimersi nei «Doctor 3», il trio baciato da successo internazionale col quale ha riletto in jazz alcuni dei più noti temi del repertorio pop. Da ricordare inoltre “Lirico”, l'album nel quale ha rivisitato in termini jazzistici le più celebri arie del repertorio operistico e che lo ha visto esibirsi persino al museo Guggenheim di New York. Il concerto conclusivo della rassegna tornerà quindi all'Anfi teatro di Ponente il 7 giugno e ospiterà in esclusiva nazionale l'americano Eddie Daniels, tra i maggiori virtuosi al mondo del clarinetto jazz. Daniels suonerà ospite della Jazz Studio Orchestra di Paolo Lepore e porterà con sé alcuni degli arrangiamenti tratti dai suoi dischi più noti realizzati sin dagli Anni '80 per la Grp. Per l'occasione, la Fondazione Valente ha previsto una speciale forma di abbonamento a 45 euro per i quattro concerti, mentre per i singoli eventi il biglietto costerà 16 euro più diritti di prevendita. Info e prenotazioni: Bari, Box offi ce Feltrinelli 080/5240464 - Molfetta, Teatro odeon 080.397.19.20 e Tabaccherie Farinato 080/3973104 Su internet circuito www.bookingshow.it
Autore:  
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2022
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet