Recupero Password
E' in edicola da alcuni giorni il nuovo interessante numero di “Quindici” di marzo
30 marzo 2005

MOLFETTA – 30.3.2005 E' in edicola da alcuni giorni il numero di “Quindici” di marzo (nella foto, la copertina). Dopo il successo di quello di febbraio, andato esaurito, il mensile leader a Molfetta - che sta raggiungendo significative vette di consenso e di apprezzamento per la sua nuova veste grafica e per la ricchezza di contenuti – propone altre significative notizie in esclusiva, come le foto del ritrovamento dei resti di una cappella medievale sotto il pavimento della chiesetta di S. Stefano. Infatti, dai lavori di restauro, sono emerse significative testimonianze di questa presenza che sta interessando gli studiosi e che probabilmente sarà resa visibile a tutti attraverso una lastra di vetro che coprirà parte del pavimento della chiesa. Altra notizia significativa è il premio internazionale conseguito da Paola Zanna, una giovane ricercatrice di Molfetta: intervista con varie foto alla brava scienziata che fra poco partirà per la Spagna dove parteciperà ad una ricerca sulla melanogenesi. “Quindici” fa anche il punto sulla crisi della pesca, un'antica tradizione molfettese che rischia il declino e racconta la vita dei nuovi pescatori albanesi e senegalesi che lavorano sui pescherecci. Per la politica, oltre alle notizie sulle imminenti consultazioni regionali (che saranno un test anche per le prossime comunali del 2006) del 3 e 4 aprile, con una scheda che spiega come si vota, si parla della spaccatura interna al centrodestra con la presa di posizione della consigliera dell'Udc che lancia l'ultimatum al sindaco: perdono, ma non dimentico. Per quanto riguarda l'attività amministrativa il sindaco ha licenziato l'assessore Maria Mezzina e ha “assunto” Titti Lioce per punire il consigliere Nicola Angione ex Ds, trasferitosi con il sindaco Tommaso Minervini nel centrodestra e ora ritornato al centrosinistra. Infine denunciamo l'odiosa tassa sui disabili imposta dal Comune. L'economia propone un'inchiesta sul lavoro grigio, ultima frontiera del precariato molfettese, con tanti giovani costretti ad accettare un lavoro sottopagato. Per cronaca e attualità un altro episodio di malasanità: anch'io ho perso mio padre. Vi raccontiamo poi la storia delle nuove vigilesse, due ragazze laureate che hanno scelto questa strada per passione. Ancora, notizie sull'imminente inaugurazione della nuova caserma della Guardia di Finanza e delle giornate dell'arte e della creatività all'Istituto Alberghiero. Infine parliamo della settimana santa: processioni, recensioni e mostre. Completano la rivista cultura, teatro, musica, sport (con la 25ª coppa delle regioni di tennistavolo), appuntamenti e altre notizie.
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2024
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet