Recupero Password
Battiti Live, buona la prima per Molfetta cuore pulsante dell’estate italiana
22 giugno 2024

 MOLFETTA - Il grande giorno è finalmente arrivato, il Radionorba Cornetto Battiti Live è partito da Molfetta. Sebbene la scaletta e la ripartizione degli artisti delle tre serate fosse top secret, già dalla mattina di ieri con le prove, le interviste e le stesse stories dei protagonisti si sono sciolti i primi nodi. Dalle prime ore del giorno gruppi di diverse età e provenienza, sfidando la calura che attanaglia la città, hanno atteso in fila l’apertura dei varchi che è avvenuta soltanto nel tardo pomeriggio, pur di accaparrarsi la veduta migliore sotto il palco.

Precisi sulla tabella di marcia, i nuovi padroni di casa Ilary Blasy ed Alvin, hanno dato il benvenuto ad uno dei festival estivi musicali più longevi ed amati. E l’inizio è stato subito col botto. On stage, uno dopo l’altro Irama e Gigi D’Alessio coi loro ultimi lavori ed un medley delle loro canzoni più amate.

Spazio poi al momento nostalgia con i Blue tornati ad esibirsi in Italia dopo più di un decennio, band britannica che vanta duetti con nientepopodimeno che sir Elton John. L’acuto di Ryan sul finale di “A chi mi dice” ha fatto venire i brividi anche a me che non sono più una ragazzina. Sulla scia dell’internazionalità Darin con la sua “Elettric”.

Immancabili i più amati della Gen Z, Rhove e Alfa, l’uno presenza fissa dell’estate italiana dopo aver sbaragliato tutti con la sua hit “Shakerando” tre anni fa, l’altro reduce dall’ultimo Festival di Sanremo durante il quale ha anche realizzato il sogno di duettare con Roberto Vecchioni. Nel sali e scendi delle emozioni che solo il Battiti Live sa regalare c’è stato tempo anche per l’emozionante “16 marzo” dell’ecclettico Achille Lauro.

Altro big attesissimo Guè, il re dei featuring anche in questo 2024, protagonista sia di “Umorismo italiano” con Michele Bravi che in “Come un tuono” con Rose Villain. Uno dei momenti più caldi della serata. Sulla scia del rap, il protagonista del gossip estivo Fedez che con Emis Killa ha portato sul palco la controversa “SEXY SHOP”.

Blocco dance assicurato con la vecchia conoscenza del Battiti Gabry Ponte. Mentre la musica d’autore è stata rappresentata da Francesco Gabbani col suo ultimo lavoro “Frutta Malinconia” anche se il clou è stato raggiunto durante “Occidentali’s Karma” col balletto ormai cult. I Coma Cose invece hanno fatto scatenare tutti col ritmo gitano della loro “Malavita”.

On the road le esibizioni di Annalisa e Tananai da Giovinazzo, Geolier da Foggia e Angelina Mango da Galatina. A chiudere i protagonisti indiscussi dell’ultima edizione di Amici Sarah la vincitrice, Mida, Petit e Holden.

Appuntamento a stasera con la seconda, imperdibile, serata del Radionorba Cornetto Battiti Live. Dopo un inizio così promettente non facciamo fatica a credere che ci attendono altre due serate caldissime.

© Riproduzione riservata

Autore: Daniela Bufo
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2024
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet