Recupero Password
BASKET. Serie D: Terlizzi – Officine Mezzina Fulgor Molfetta 53 - 50
02 febbraio 2009

MOLFETTA - Dopo due vittorie consecutive si interrompe la marcia della Officine Mezzina Fulgor Molfetta che, nella trasferta di Terlizzi contro la Edilpuglia, si deve arrendere alla squadra locale con il risultato di 53-50. Terlizzi che veniva da due sconfitte consecutive e quindi con la voglia di riscatto; Molfetta da due vittorie consecutive e con l'obiettivo di allungare la striscia di risultati utili e accorciare le distanze con lo stesso Terlizzi distante 4 punti. Partita che stenta a decollare con le due squadre che sbagliano quanto più possibile: il primo canestro arriva dopo quattro minuti, ma non accende come dovrebbe la partita, tanto che il primo quarto termina 8-8. Il secondo quarto si presenta più vivace; dopo i canestri di Capurso da una parte e Peresini dall'altra che portano il risultato sul 13-11 però, la Fulgor, priva di un play di ruolo per l'assenza di Piazzolla e di Sancilio, si blocca e non riesce più a rispondere agli attacchi avversari. Per l'Edilpuglia si sveglia Rinaldi che infila canestri in successione e lo svantaggio aumenta fino al +10 (25-15); poi un antisportivo a Bellman permette ai locali di andare all'intervallo lungo sul +13 con il risultato di 31-18. Alla ripresa la storia non cambia: ancora Rinaldi, coadiuvato da Mangano, porta il vantaggio terlizzese a quota 17 punti (39-22) e sembra far tramontare le speranze molfettesi. Ma proprio ora, invece, la Fulgor trova la forza di reagire e di tornare in partita trascinata dal suo capitano: De Gennaro infila 7 punti consecutivi (39-29) e suona la carica ai suoi che rispondono con Altamura e Peresini e completano parzialmente la rimonta a fine quarto (42-38). L'ultimo quarto però si apre con due triple che spezzano le gambe ai molfettesi con Gesmundo che chiede time-out a 6' dal termine (48-39). La Fulgor ci prova comunque a recuperare e lo fa questa volta con De Virgilio che, ancora a secco fino a questo momento, mette 6 punti di fila (51-47); Peresini da tre porte a -1 a qualche secondo dalla fine il Molfetta che ha anche la possibilità del sorpasso: ma un fallo non fischiato ai danni di Bellman spezza le speranze giallo-azzurre. La gara termina con i liberi di Mangano che valgono il 53-50. Rimane dunque a quota 16 punti in classifica (11° posto) la Fulgor che tornerà in settimana a lavorare in vista dell'incontro di sabato 7 febbraio contro il Bulls Basket Bari, terzultima in classifica (14°) con 10 punti. Palla a due alle 20.30 tra le mura amiche del PalaPoli. Intanto continua la marcia in testa alla classifica dell'Olimpia Altamura (36 punti), che dopo la prima sconfitta stagionale contro il Molfetta, torna alla vittoria contro il Corato per 63-43. Non perdono però terreno rispetto alla capolista le dirette inseguitrici: il Ruvo vince contro il Fasano con il risultato di 57-44 e sale a 32 punti; segue il Santeramo a 30 punti che vince per 78-51 contro il Cus Foggia. IL TABELLINO Edilpuglia Terlizzi – Officine Mezzina Fulgor Molfetta: 53-50 Parziali: 8-8; 31-18; 42-38; 53-50. EDILPUGLIA TERLIZZI: Mangano 15, Adessi, Gesmundo, D'Addato 3, Altieri 8, Capurso 9, Blasi n.e., Cipriani 2, De Chirico n.e., Rinaldi 16; coach De Nicolo. OFFICINE MEZZINA FULGOR MOLFETTA: Binetti n.e., De Virgilio 6, De Gennaro 11, Pisani n.e., Bellmann 9, Spadavecchia, Panunzio 2, Altamura 7, Gadaleta, Peresini 15; coach Gesmundo.
Autore:
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2024
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet