Recupero Password
BASKET C1 - Il gm Ford Molfetta, Scardigno: “Gramajo è sul mercato”
03 luglio 2005

MOLFETTA – 3.7.2005 Mercato caldo quello del Centro Ford Molfetta, impegnato a rinnovare la squadra in vista di un campionato di serie C1 di Basket che si preannuncia molto competitivo. Come noto da tempo, la squadra molfettese ha intenzione di allestire un roster di primo livello, che mira a veleggiare nelle zone alte della graduatoria. Il punto della situazione lo fa il general manager Leonardo Scardigno, che sta battendo attentamente tutte le piste del mercato. Come procede il mercato della Virtus? “Tutto procede bene, abbiamo già in testa la nuova squadra, che sarà competitiva ai massimi livelli. Seguiamo diversi giocatori, con alcune trattative già ben avviate ed una virtualmente chiusa”. Chiariamo una volta per tutte il caso – Gramajo. Resta o va via? “ Emiliano è sul mercato. A fine campionato aveva espresso il desiderio di tornare nella città in cui vive, noi abbiamo acconsentito alle sue richieste, per farlo stare meglio. Dopo un incontro con il suo procuratore, la notizia è ufficiale. Gramajo (nella foto) non rientra nei piani societari. Al momento stiamo valutando tutte le offerte, chiarendo che accetteremo solo le offerte “serie”. Siamo disposti anche a cedere il cartellino a titolo definitivo, tenendo presente, però, il grande valore dell'atleta argentino, capocannoniere dell'ultimo torneo”. Come si muove la Virtus per sostituire un pezzo così pregiato? “Siamo attivi, ormai la stampa è a conoscenza del virtuale acquisto dell'altro argentino Varisco e stiamo monitorando il mercato alla ricerca di un play e un pivot. I nomi che circolano non sono campati in aria, ovviamente non possiamo dire nulla e preferiamo procedere a fari spenti”. E la situazione del Ragno Teofilo? “Quella è una situazione che non dipende da noi, perché il giocatore ha delle legittime ambizioni di serie superiori e ci sta pensando su. Se resta in C1 resta da noi, ed essendo legatissimo a questa società, sarebbe eventualmente il capitano della squadra. Noi lo aspettiamo”. Il resto della squadra? “Stiamo sondando il mercato per dei giovani che vadano a rinforzare la squadra, cercando di chiudere per un play ed un pivot di grande sostanza che possano farci compiere il definitivo salto di qualità.” Un Leonardo Scardigno a tutto campo, impegnato nella costruzione della squadra, ma attento anche al rilancio del settore giovanile, quest'anno davvero alle stelle, e a portare al palasport un pubblico fatto per lo più di famiglie, che si distingua per correttezza e sportività. Lo sport pulito è più bello. Così si vince anche fuori dal parquet. Michele Bruno
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2024
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet