Recupero Password
Bari, mostra omaggio al Petruzzelli Sala del Colonnato della Provincia 5 - 20 dicembre 2009
03 dicembre 2009

BARI - Sabato 5 dicembre alle ore 11,00 presso la Sala Consiliare della Provincia di Bari si terrà l'inaugurazione della mostra "Omaggio. Opere per il Teatro Petruzzelli" che resterà aperta nella Sala del Colonnato della Provincia dal 5 al 20 dicembre 2009.
La mostra, realizzata dall'Accademia di Belle Arti di Urbino e promossa dalla Provincia di Bari, con il patrocinio di Regione Puglia e Comune di Bari, saluta la riapertura del Teatro Petruzzelli.
Nel giorno dell'inaugurazione sono previsti gli interventi di Nichi Vendola, Presidente della Regione Puglia, Francesco Schittulli, Presidente della Provincia di Bari, Michele Emiliano, Sindaco del Comune di Bari, Vittorio Sgarbi, Presidente dell'Accademia di Belle Arti di Urbino, Umberto Palestini, Direttore Accademia Belle Arti Urbino.
L'intento è quello di rievocare la rinascita di uno tra gli enti maggiori della cultura lirica e drammatica che si celebra con l'omaggio dei giovani artisti presenti in mostra a ricordare con lo spirito di una civiltà grande, cresciuta sulle terre del Rinascimento di Urbino, l'ideale di una continuità dell'Umanesimo nei gesti costruttivi dell'uomo.
Le opere esposte di Alireza Amirimoghaddam Nejad, Ilaria Ambrosino, Luca Amato Ceccarini, Martino Conti, AnnaLaura Facchini, Matteo Fuzzi, Andrea La Rocca, Dario Mancini, Arianna Marinelli, Michele Pierpaoli, Nazzarena Poli Maramotti, Antonio Rastelli, Chiara Seghene, Anila Shapalaku, Michela Sperindio sono ospitate nei prestigiosi spazi della Sala del Colonnato dello storico Palazzo della Provincia di Bari.
La mostra riafferma la continua sperimentazione di un Istituto di Alta Formazione che svolge la sua ricerca su aggiornati modelli teorici, con le potenzialità offerte dalle ricerche estetiche contemporanee e con gli orizzonti aperti dalle nuove tecnologie. Un intreccio di linguaggi artistici che si sposa perfettamente con l'idea dell'omaggio ad uno spazio teatrale rinato come il Petruzzelli: il teatro ha insita la capacità di far convivere diverse forme espressive, diventando appunto lo spazio privilegiato per ricerche incentrate sul dialogo fra le arti e i loro differenti linguaggi.
Vittorio Sgarbi, Presidente dell'Accademia di Urbino, nella presentazione al catalogo che accompagna l'evento, loda l'iniziativa, che testimonia l'attenzione di docenti e allievi per un simbolo rinato dal fuoco e dalle ceneri "come una non minore fenice". Lo stesso compiacimento si coglie nel contributo del Presidente della Provincia, Francesco Schittulli. "E' di grande significato offrire la vocazione artistica di questi giovani quale contributo per l'avvenuta ricostruzione del teatro Petruzzelli, che è la storia della gente della Terra di Bari. In questo legame che gli studenti dell'Accademia di Urbino hanno voluto sancire con Bari e il suo teatro - continua Schittulli - io intravedo anche un messaggio suggestivo ai nostri giovani pugliesi".
I testi di Umberto Palestini e Domenico Micucci completano il volume realizzato dall'Accademia di Urbino, nel quale le immagini delle opere esposte significano la dedica al Petruzzelli in due distinte sezioni intitolate al teatro rinato dopo le ceneri, nuovamente luogo operativo dove entrano i giovani artisti.

 

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2023
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet