Recupero Password
Anche la Repubblica, dopo il Corriere, parla di "Quindici"
14 gennaio 2006

MOLFETTA – 14.1.2006 Continuano ad arrivare riconoscimenti importanti, su scala regionale, per la nostra testata. Dopo il Corriere del Mezzogiorno che, la scorsa settimana, parlò del nostro sito Quindici on line, questa volta è la Repubblica-Bari che, nell'edizione di mercoledì 11 gennaio ha fatto riferimento al nostro mensile Quindici giorni. E' stato infatti Lello Parise, inviato dell'allegato pugliese del quotidiano fondato da Eugenio Scalfari, a citare il nostro periodico all'interno dell'articolo di commento sulla vicenda dell'arresto di Francesco Casillo, il cosiddetto “re del grano”, avvenuto qualche giorno fa per una presunta importazione di materia prima cancerogena. Lello Parise fa riferimento all'articolo apparso sul nostro sito il giorno dell'arresto di Casillo ed a quello pubblicato dal nostro mensile nel luglio del 2005, a seguito dell'approvazione definitiva, da parte della Regione, della variante al Piano Regolatore (votata dalla maggioranza di centrodestra in Consiglio Comunale) voluta per rispondere alla richiesta dello stesso Casillo di circa 50 ettari di nostro territorio al fine di realizzare una base logistica integrata, denominata “Piattaforma Logistica Mediterranea”, per la movimentazione, gestione e trasporto delle merci. Ma ecco il testo dell'articolo del giornalista di Repubblica-Bari nella parte che ci riguarda direttamente: “La merce – quella buona e quella adulterata, secondo le accuse del pm di Trani – sbarca successivamente nei porti di Bari e Barletta. Ed in quello di Molfetta, dove il 31 marzo di quest'anno è il governatore Raffaele Fitto a fare ai Casillo 'l'ultimo regalo', come lo definisce il periodico Quindici Giorni, prima di levare le tende dalla Regione: Settanta ettari sottratti all'agricoltura e destinati alla costruzione di una piattaforma logistica della società Casillo Partecipazioni, che garantirà l'impiego di 285 dipendenti per un'area che invece ne prevederebbe non meno di mille”. Ringraziamo la Repubblica per l'attenzione riservataci che testimonia ancora una volta l'importanza che, anche a livello regionale, sempre più va assumendo la nostra testata. Intanto sulla vicenda dell'arresto di Casillo e sulla questione della variante al nostro Prg fatta proprio per consentire nella zona Pip l'insediamento della piattaforma logistica voluta dalla Casillo Partecipazioni, è intervenuto nei giorni scorsi il candidato sindaco Lillino Di Gioia con un manifesto che contiene pesanti accuse nei confronti dell'amministrazione comunale ed in particolare del sindaco Tommaso Minervini: “ne avesse fatta una buona”, questo il titolo del manifesto fatto affiggere in città, che si conclude con l'invito al primo cittadino a presentare le dimissioni ed a farsi da parte. La redazione di Quindici e di Quindici on line
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""


Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2023
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet