Recupero Password
Alla scoperta dell'agro molfettese Una mappa di “Legambiente” delle cisterne e delle norie
15 luglio 2004

Il 2003 è stato proclamato dall'Onu anno mondiale dell'acqua, di un bene che giornalmente scarseggia per cattiva gestione dell'uomo, creando sproporzioni di riserve idriche tra i paesi industrializzati e quelli del terzo mondo. Nell'ambito di questa occasione, Legambiente, con i suoi collaboratori, ha voluto redarre una mappa delle cisterne e delle norie nell'agro molfettese (nella foto), non solo per sensibilizzare il cittadino ad un migliore e ragionato utilizzo delle risorse idriche, ma anche per invogliarlo alla scoperta e alla conoscenza di questi antichi manufatti, beni della nostra città. La mappa è stata ultimata grazie ad un proficuo lavoro d'equipe, che ha permesso in un primo momento la localizzazione delle piscine, poi un lavoro toponomastico e cartografico, infine la realizzazione di questa preziosa guida, per il ciclista che vuole avventurarsi nelle “remote” zone del territorio di Molfetta, ma anche per il curioso turista che non si accontenta di visitare esclusivamente la parte monumentale e urbanizzata della città. Del resto, la semplicità e la chiarezza della guida permettono un più facile orientamento nell'agro molfettese, che forse non tutti conoscono: essa infatti fornisce, su una facciata, la mappa vera e propria, inserita in una griglia cartesiana, che consente una più agevole ricerca di piscine e norie, elencate a fianco con i loro nomi originali. La mappa presenta la città sul mare e l'esteso territorio solcato dalle più importanti strade extra-urbane, nonché da quelle di campagna e, in visione tridimensionale, anche le lame, lunghe incisioni della roccia, corrosa dall'acqua, che corrono dalla Murgia al mare e hanno la doppia funzione di trasporto naturale dell'acqua piovana e di rifornimento idrico per le campagne circostanti. Sul retro della mappa, invece, è possibile consultare un piccolo “dizionario” su quelli che sono i termini riguardanti la struttura e le curiosità delle piscine, termini facilmente ritrovabili perché in ordine alfabetico. Essi riportano il lettore indietro nel tempo, a vocaboli dialettali, a provvedimenti antichi, come quello ottocentesco dell'esproprio napoleonico di tali costruzioni, la cui custodia dal 1806 in poi sarebbe stata affidata al Corpo delle Guardie Campestri. Il tutto coadiuvato da utili disegni esplicativi, che mostrano le parti fondamentali di una piscina, nonché i vari tipi di tali invasi per la raccolta dell'acqua piovana, quelle fuori terra o a fior di terra, ben distinguibili in mappa, e anche da una preziosa riproduzione di una noria, antica macchina messa in moto dalla forza degli animali, che consentiva ai contadini di estrarre, dai pozzi di falda, l'acqua, che successivamente sarebbe stata utilizzata per irrigare i campi. Grazie a una serie di ingranaggi, ben visibili dai disegni, i contadini potevano rendere fertili le loro terre. Dunque è evidente l'attenzione posta da Legambiente, in particolare da Massimiliano Piscitelli, che, con Antonello Mastantuoni, ha curato l'elaborazione cartografica, da Tiziana Ragno, che si è dedicata alla chiara stesura dei testi e dai disegnatori Gianluca Binetti, Valeria Freddi e Sandra Limosani. Il progetto, ideato un anno fa, è andato in porto e sicuramente produrrà i suoi frutti tra tutti coloro che, ancora legati alle tradizioni, non perderanno occasione, in una serena domenica di primavera, di intraprendere il loro viaggio verso le piscine e le norie molfettesi, gioielli, un po' impolverati, della nostra realtà locale. Gabriella Valente
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2023
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet