Recupero Password
A Molfetta il Premio Comune Riciclone. Nappi (Asm) ringrazia tutti
02 luglio 2009

MOLFETTA - A seguito del conferimento a Molfetta del premio come "Comune Riciclone" nella sezione Sud Italia e Isole da parte di Legambiente e Ministero per l'Ambiente, il presidente dell'Asm, Francesco Nappi, ha emesso il comunicato seguente: "È di lunedì 29 giugno 2009 la comunicazione con la quale il CIAl (Consorzio Imballaggi Alluminio) in rappresentanza dell'organizzazione che gestisce l'annuale premio dei Comuni Ricicloni d'Italia curato da Legambiente e Patrocinato dal Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, invita Il Sindaco di Molfetta Antonio Azzollini ed il Presidente dell'ASM Francesco Nappi a partecipare alla Manifestazione Nazionale a cui seguirà la premiazione, rendendo noto che, per la raccolta differenziata degli imballaggi in alluminio, il “Premio Sud Italia – Isole” è stato assegnato al Comune di Molfetta, con la seguente motivazione: “Per la raccolta di imballaggi di alluminio con un quantitativo annuale di 260 gr. per abitante” Il 14 luglio presso l'Hotel Quirinale a Roma , sarà effettuata una conferenza nazionale, dal tema: Le sfide della Direttiva rifiuti 2008/98. Le Raccolte Differenziate: quale futuro? Prevista la partecipazione del Ministro dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Stefania Prestigiacomo, di Sergio Chiamparino Presidente di ANCI e di numerose e importanti personalità quali i Presidenti delle Associazioni imprenditoriali di categoria e dei Consorzi Nazionali obbligatori di filiera dello Stato associati al CONAI. In Italia il “Premio Oscar” per le raccolte differenziate è il titolo di “Comune Riciclone”. Vengono premiati i Comuni che raggiungono un indice di raccolta particolarmente elevato o che “si distinguono” in una delle diverse “sezioni”: carta, plastica, legno, acciaio/alluminio ecc. È un premio assegnato “con giudizio”, tenendo conto delle diversità strutturali dei diversi territori e quindi distinguendo tra le realtà del Nord, del Centro e del Sud – Isole, nonché in base alla dimensione dei centri urbani. Si tratta di un risultato importantissimo. Infatti questo premio permette alla nostra città di entrare nel ristretto Club dei Comuni Ricicloni per il quale abbiamo duramente lavorato e che ci riempie di soddisfazione. Veniamo fuori da alcuni anni difficili, sia in ragione delle vicende di carattere giudiziario che hanno ostacolato la raccolta differenziata della frazione organica, sia per effetto del progressivo innalzamento degli obiettivi di raccolta di cui alle leggi nazionali e regionali. Il nostro impegno è continuato sempre più intenso, come dimostrato inequivocabilmente dagli indici di raccolta, in costante ascesa. Umilmente ma con orgoglio, ricordiamo che Molfetta e l'ASM, dal 2007 ad oggi vanta un curriculum di tutto rispetto grazie a numerosi premi conseguiti non ultimo il Premio Regionale Puglia “- SPRECO + ECO”, per i risultati della raccolta differenziata del 2007. L'ultimo riconoscimento giunge a coronamento di uno sforzo che ha visto una crescita costante degli indici di raccolta differenziata, passati dal 16,8 % del 2005 al 20,22 del 2006, e quindi al 21,65 ed al 24,51 del 2007 e del 2008. Naturalmente non basta: l'obiettivo del 2009 è di raggiungere “quota 25 %”, anche al fine di evitare l'applicazione delle penali previste dalla legge regionale n. 25/2007 (che peserebbero sul bilancio dell'ASM per circa 100.000,00 euro). Stiamo perciò organizzandoci per migliorare ulteriormente i nostri risultati sostituendo i contenitori deteriorati dall'uso ed ampliando la raccolta differenziata così detta “di prossimità” (abbinando contenitori per carta e plastica a cassonetti nei quali, purtroppo, vengono ancora conferiti materiali recuperabili insieme ai rifiuti indifferenziati). Ringraziamo tutti i cittadini che hanno contribuito a raggiungere questo prestigioso risultato ed invitiamo i più svogliati a seguire il loro esempio. Ringraziamo tutti i dipendenti dell'ASM, nessuno escluso, dalla direzione allo staff tecnico-amministrativo, dai meccanici agli autisti, dagli addetti all'impianto di selezione agli importantissimi operatori della raccolta urbana esterna. Con il piccolo sforzo di un gesto quotidiano possiamo raggiungere tre risultati: contenere i costi del servizio, preservare le risorse naturali, assicurare una migliore qualità della vita ai nostri figli".
Autore:
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""



Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2023
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet