Recupero Password
“Molfetta calcio” corre per il 2° posto, il “Levante” confuso e spregiudicato CALCIO - Primi verdetti al giro di boa dei campionati delle squadre locali
15 gennaio 2002

Chiuso il girone d’andata, i primi verdetti cominciano delinearsi per le squadre locali. In Prima categoria la lotta al vertice sarà sicuramente limitata alla conquista della seconda posizione. La capolista Corato continua a macinare vittorie con in serie e ad allungare il vantaggio sulle inseguitrici. Il “Molfetta calcio” pur in serie positiva dall’inizio del torneo non riesce a mantenere il passo. La differenza sta nei numeri: in 15 gare i molfettesi hanno conquistato 32 punti con 9 vittorie e 7 pareggi, 21 gol fatti e 8 subiti. Il Corato invece ha messo a segno 13 vittorie e 3 pareggi, 26 reti fatte e 8 subite. Analizzando il girone d’andata, il “Molfetta calcio” dopo un avvio d’assestamento ha mostrato con continuità alcune difficoltà, soprattutto in avanti e a centrocampo, mentre la difesa è il reparto che dà le migliori garanzie. In avanti invece manca l’elemento risolutivo, oltre a Brattoli, il cui apporto si sente soprattutto quando manca, gli altri non hanno dimostrato di essere attaccanti da area di rigore. L’incapacità di chiudere le partite anche quando sono dominate, lasciano il risultato sempre aperto e questo crea una certa insicurezza. E’ successo nella prima di ritorno contro il Lesina, dove i molfettesi in vantaggio per 2-0 a mezz’ora dalla fine, si sono fatti raggiungere in pieno recupero. In quell’occasione alcuni cambi del tecnico sono apparsi discutibili, ma per le sostituzioni bisogna tenere presente che, per regolamento, in campo ci devono essere un under 20 e 2 under 19. Abbandonata ogni velleità d’inseguire la capolista, il secondo posto, che sicuramente consentirebbe il salto di categoria, non è in discussione. Quindi riteniamo inutili tutte le polemiche e le recriminazioni, come pure non vorremo più vedere che alcuni sostenitori dell’ultima ora si abbandonino ad escandescenze di cattivo gusto e dannose alla stessa società. Sarebbe opportuno che la società prenda subito le distanze da questi elementi, che possono rovinare l’immagine del sodalizio locale, faticosamente costruito in questi mesi. Dalla sponda del “Levante” continuano ad arrivare note sorprendenti. La squadra del tecnico Giancaspro sfugge ad ogni pronostico per la facilità di passare a clamorose sconfitte, in altrettante clamorose vittorie. Anche per il “Levante” valgono i numeri: in 15 gare, 18 punti, 5 vittorie, 3 pareggi e 7 sconfitte, 30 gol subiti e ben 35 fatti. Aggiungendo la vittoria nella prima di ritorno per 2-1 ad Ortanova, si ha la conferma di una squadra spregiudicata, senza particolari obiettivi di classifica, e proprio per questo, una squadra che darà fastidio a molti. In Seconda categoria, la “Mazzola”, non si è ancora ripresa dall’ubriacatura di aver recitato per due giornate il ruolo di “prima donna”. I granata molfettesi sono reduci da 4 sconfitte consecutive senza appello, scivolando nelle retrovie dell’alta classifica. E’ un periodo nero che speriamo termini presto, perché le scivolate non si sa dove possono portare. La Pro Molfetta, continua invece a risalire posizioni, i 22 punti in pieno centro classifica, sono sufficienti per guardare con tranquillità ad un girone di ritorno positivo. Francesco del Rosso
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2022
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet