Recupero Password
Sospeso dal prefetto il consigliere Spadavecchia di Forza Italia, al suo posto nel consiglio comunale di Molfetta entra Doriana Carabellese, fedelissima di Azzollini
Doriana Carabellese
24 ottobre 2018

 MOLFETTA – Sospeso dalla carica di consigliere comunale il dott. Fulvio Spadavecchia di Forza Italia, in seguito alle vicende giudiziarie in cui è coinvolto e che lo hanno costretto agli arresti domiciliari.

Lo ha comunicato lo stesso prefetto al presidente del consiglio comunale Nicola Piergiovanni. Al posto di Spadavecchia entra in consiglio l’avv. Doriana Carabellese, già assessore nella giunta di centrodestra dell’ex sindaco ed ex senatore Antonio Azzollini.

La Carabellese che nasce politicamente accanto a Pino Amato come vice commissario dell’Udc, quando lo stesso Amato lasciò l’incarico di segretario per fare posto al rampollo scalpitante Robert, realizzando così il suo battesimo in un ruolo politico finora assolutamente improduttivo e insignificante, ma che gli ha permesso almeno di rimediare un incarico accanto al consigliere regionale UDC Peppino Longo (ora che il piccolo Robertino è diventato leghista, dovrà lasciare questo incarico legato alla sua militanza nell’Udc).

Ricordiamo che gli Amati (Pino e Robert) hanno fatto l’ennesima capriola nella loro carriera politica voltagabbana e trasformistica, lasciando l’Udc ormai quasi scomparso (e quindi perdente), e dopo lunghi mesi alla ricerca di casa, impegnando tutte le agenzie immobiliari politiche della città, hanno fiutato la dimora vincente e si sono accasati nella Lega Nord razzista, antimeridionale e xenofoba di Matteo Salvini, con la promessa di una candidatura alla regione per Amato senior.

La Carabellese, anch’ella contagiata dagli Amato dal morbo politico del trasformismo, si era poi affidata ad Azzollini, rimediando un incarico assessorile nella sua giunta con la delega all’annona. Era stata poi nominata segretaria della sezione di Molfetta di Forza Italia, prima dell’avvento della senatrice Carmela Minuto, che aveva fatto commissariare la sezione, una volta divenuta lei leader del partito di Berlusconi a Molfetta.

Ora la bella Doriana si ritrova in consiglio comunale con una nomina a tempo, che sarà ufficializzata nella prima riunione dell’assise politica cittadina il 30 ottobre, in attesa che Spadavecchia lasci i domiciliari (una revoca della misura cautelare potrebbe essere decisa in questi giorni) e che, quindi, potrebbe riprendere il suo posto in consiglio.

La nomina della Carabellese, invece, diverrebbe definitiva in caso di dimissioni dello stesso Spadavecchia, dimissioni che quest’ultimo non vorrebbe presentare, proprio per evitare che l’abbandono venga considerato un’ammissione di una presunta colpevolezza.

Ma l’ex senatore Azzollini, ora che il coordinatore regionale di Forza Italia, Luigi Vitali, è stato rimosso, sta facendo pressioni sul partito affinché spinga Spadavecchia a dimettersi, per guadagnare così un consigliere comunale in più oltre a Isa de Bari e Antonello Pisani gli unici rimastigli fedeli, dopo che tutti lo hanno abbandonato.

In consiglio, infatti, Spadavecchia, che ha legato subito con i giovani di Forza Italia, anch’essi ormai lontani da Azzollini, è passato sulle posizioni di Carmela Minuto, mentre Sara Castriotta veleggia per conto suo, sempre lontana dall’ex senatore, al quale pur deve la sua elezione con un cospicuo numero di preferenze.

L’opposizione di centrodestra è, così, sempre più spaccata, con Pino Amato ormai leghista e il gruppo di Forza Italia diviso in tre parti e quindi molto debole, limitandosi a qualche sporadico intervento in consiglio, al punto da non impensierire per nulla la maggioranza di Tommaso Minervini.

© Riproduzione riservata

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2019
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727
powered by PC Planet