Recupero Password
Molfetta città dei lidi balneari a costi onerosi, conquista una spiaggia libera Oggi , alle 19.30 l'inaugurazione dell'ex lido Park Club vicino allo stadio "Paolo Poli"
31 luglio 2020

MOLFETTA – In una città che, per scelta delle varia amministrazioni comunali che si sono succedute nel tempo, ha privilegiato i lidi balneari a pagamento (con tariffe onerose e spropositate), finalmente i cittadini conquistano una spiaggia libera.

E’ un po’ poco rispetto all’estensione della costa lottizzata selvaggiamente (vedi le ultime costruzioni a ridosso della piscina comunale) e coperta da lidi infiniti e costosi, ma è già qualcosa.

“Quindici”, su segnalazione di un lettore, aveva pubblicato la notizia del lido ex Park Club con pontili posizionati in situazioni a rischio e con la possibilità di erosione marina, ora il Comune ha accelerato i lavori e arriva ad inaugurare questa sera, alle 19.30, l’area di costa (ex Park club), a pochi metri dal campo sportivo “Paolo Poli”. L’accesso al mare sarà possibile grazie a due rampe, sperando che durino.

Alla cerimonia di “apertura” della spiaggia interverrà il sindaco, Tommaso Minervini. Per l’occasione ci sarà anche un momento musicale in compagnia della Fidas band.

L’area ex park club è sempre stata di proprietà privata. Dal 1949 al 1969, come poligono di tiro a volo. Dal 1970 al 2006 come lido balneare.
L’area avrebbe dovuto ospitare, in seguito, un complesso edilizio, ma una convenzione sottoscritta ad agosto del 2019, tra le proprietà e il Comune di Molfetta, ha fatto sì che il Comune potesse recuperare l’area per renderla fruibile a tutti.

La spiaggia, ex park club, sarà presidiata, per tutta la stagione balneare, da personale qualificato di Sermolfetta, Misericordia Molfetta e Avs, tutti i giorni, dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 19, nell’ambito del progetto “Spiagge sicure” interamente finanziato dall’amministrazione comunale su proposta dell’assessorato all’ambiente.

I volontari, collegati con il 118, saranno impegnati in attività di primo intervento a terra con personale attrezzato, mezzi ed attrezzature idonee. Ogni unità operativa sarà equipaggiata con un defibrillatore semiautomatico e con presidi di primo soccorso per fronteggiare le emergenze e garantire assistenza all’infortunato fino all’arrivo dell’ambulanza; forniranno attività di informazione e distribuzione di pieghevoli secondo quanto previsto dalle disposizioni regionali relative al contenimento del Covid-19; accompagneranno in acqua (come accade anche per la Prima cala e cala sant’Andrea) le persone diversamente abili, con l’ausilio di una sedia job.

La manifestazione è aperta cittadinanza nel rispetto delle norme ministeriali.

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2020
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet