Recupero Password
Auto in zona pedonale a Molfetta, dopo l’invito ad essere civile di un cittadino al proprietario del veicolo, la risposta è: la vettura resta lì. E la polizia municipale ignora
07 giugno 2018

MOLFETTA – “Quindici” aveva pubblicato due giorni fa la notizia di una vettura parcheggiata in piazza Municipio che aveva sul parabrezza l’invito da parte di un cittadino sconosciuto che invitava l’indisciplinato proprietario a non lasciare l’auto in sosta in zona pedonale.

Avevamo sottolineato come la società civile si sostituisca alla polizia municipale quando questa è assente. Una bella lezione di civiltà e un invito ai vigili urbani a sanzionare gli indisciplinati.

Bene, l’arroganza del proprietario del veicolo (del quale abbiamo fotografato la targa, se ciò può interessare alla polizia municipale) arriva al punto di continuare a parcheggiare (unica auto in piazza Municipio), ignorando l’invito dei cittadini e non temendo le possibili multe che, in realtà, non vengono fatte.

E’ normale tutto ciò? E’ vero che qualche assessore viola le norme della circolazione stradale, ma non crediamo che la tolleranza, il “liberi tutti” come lo ha definito “Quindici” sia un buon esempio per gli altri cittadini corretti e disciplinati.

Ci auguriamo che questa volta la polizia municipale intervenga o quantomeno giustifichi la sua assenza: il proprietario del veicolo in questione è un privilegiato? Gode di qualche esenzione? Non c'è alcuno stallo riservato, solo una comoda ombra della quale usufruisce il proprietario del veicolo.

Abbiamo provato ad informarci presso lo stesso comando di polizia municipale, ma i telefoni sono eternamente occupati: impossibile parlare. Assessore Mancini forse sarebbe meglio cancellare il numero di telefono dall’elenco telefonico e dal sito del Comune, almeno si risparmiano perdite di tempo e inutili telefonate ad un numero fantasma. E non si prendono in giro i cittadini.

© Riproduzione riservata

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""


Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2018
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727
powered by PC Planet