Recupero Password
“Molfetta calcio” perde l'imbattibilità interna, l'Acquaviva in fuga CALCIO - Chiuso il girone d'andata al 3° posto i biancorossi si allontanano dal vertice
15 gennaio 2003

Non è iniziato nel migliore dei modi il 2003 per il “Molfetta calcio”. Nell'ultima giornata giocata lo scorso 5 gennaio ha perduto l'imbattibilità casalinga proprio con la prima della classe Acquaviva. L'appuntamento con la capolista doveva essere il giorno della verità sulle velleità di vertice della squadra molfettese. Invece il responso è stato nettamente negativo per Sigrisi e compagni:sconfitta per 1-0, che sancisce una volta per tutte la supremazia tecnica dell'Acquaviva che viaggia a mille verso la vittoria finale. Per il “Molfetta calcio”è stata una brutta sconfitta anche sul piano tecnico e che ha messo a nudo le lacune strutturali, spesso non attentamente valutate per i risultati positivi che la squadra ha messo a segno nel girone d'andata. Evidentemente il consolidamento del terzo posto in classifica aveva dato l'illusione a dirigenti, tecnici e giocatori di essere una compagine di prim'ordine. Qualità che però non si sono mai viste in campo, nonostante i buoni risultati. Il gioco espresso al “P. Poli” non è mai stato convincente nell'impostazione corale. Tutto era demandato alle iniziative personali, sufficienti per portare in porto il risultato contro le squadre mediocri. Ma a una squadra che vuole proporsi in alta classifica, deve dimostrare qualcos'altro: personalità comunque e sempre, gioco, capacità di imporsi sul piano tecnico e tattico. Praticamente il “Molfetta calcio” nella gara contro l'Acquaviva è stata assente su tutti questi fronti. Il gioco di rimessa con palle lunghe, spesso a casaccio, ha permesso all'Acquaviva di controllare la gara e di colpire alla prima occasione. Insomma, la battuta d'arresto contro l'Acquaviva ha ridimensionato il “Molfetta calcio” e messo in luce alcune lacune. Bene la difesa forte che ha nel portiere Fanelli e i due centrali Carlucci e Sigrisi gli uomini migliori; con una linea d'attacco all'altezza con Brattoli e Petruzzella, è a centrocampo che ci sono i problemi. Nella zona mediana c'è solo Belviso a tirare la carretta, gli altri fanno solo numero o confusione nonostante la buona volontà. Qualcosa di buono si è visto con D'Aloia che però è più rifinitore che regista. Infatti le punte vengono servite solo con lanci lunghi, gli esterni corrono sulle fasce ma non impostano. In pratica, tra la difesa e l'attacco c'è il vuoto ed è inevitabile l'assenza di gioco manovrato, al punto che spesso Petruzzella (8 reti all'attivo) è costretto retrocedere a centrocampo per giocare qualche palla. Insomma, la squadra è incompleta, almeno per competere per il vertice. C'è anche da dire che la compagine ha sempre giocato così e neanche il nuovo tecnico Antonio de Gennaro è riuscito a dare una fisionomia diversa. Archiviato il girone d'andata al 3° posto a 28 punti dietro il S. G. Rotondo (32) e la capolista Acquaviva (41), le prossime gare contro San Severo (23), Cerignola (24), Andria (27) e Bisceglie (23) ci diranno se il “Molfetta calcio” sarà in grado di trovare le forze nervose per insediare il 2° posto. Molto peggio hanno fatto le altre squadre. In Prima categoria il “Levante” nelle ultime 8 giornate ha conquistato 10 punti e recuperato qualche posizione, portandosi a 14 punti, però ancora molto vicino alla zona pericolosa. In Seconda invece sia la “Pro Molfetta” (15) che la “V. Mazzola” (13) continuano pericolosamente a stazionare nel gruppo in coda alla classifica. Francesco del Rosso
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2023
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet