Recupero Password
Week end di follia anche a Molfetta: assembramenti, corsa a barbieri e parrucchieri, tutto esaurito nei ristoranti. Oggi zona rossa
15 marzo 2021

MOLFETTA – Zona rossa anche a Molfetta a partire da oggi, come in tutta la Puglia.

Sabato e domenica, complice la giornata primaverile, i molfettesi si sono scatenati in vista delle chiusure di oggi: strade e piazze del centro affollate, code chilometriche per l’ultima passeggiata in auto, saracinesche tutte alzate anche di domenica, barbieri e parrucchieri presi d’assalto (quasi impossibile avere una prenotazione anche per domenica pomeriggio, in cui si è registrato il tutto esaurito), assalto ai ristoranti, anche qui sold out. Stesso discorso ai supermercati, dimenticando che questi esercizi commerciali restano aperti. Perfino fuori dalle chiese c’erano assembramenti pazzeschi, come fosse finita la pandemia.

Ma la gente si fa prendere dal panico e non considera le situazioni in modo razionale. Alcuni commercianti hanno pensato che, a causa delle chiusure fino a Pasqua, dovevano incassare in questo week end tutto quello che era possibile.

Corsa anche alle gite fuori porta e alla domenica in campagna. Feste tra amici. In questa follia collettiva era impossibile controllare gli assembramenti e l’assenza di mascherine.

C’è chi ha anche protestato contro questo delirio collettivo. Ma inutilmente. Del resto, il fenomeno impazzimento è stato comune in tutte le città italiane.

Intanto il numero dei positivi è aumentato paurosamente a 1.542 casi ed è salito al 17,2% su meno di 9.000 tamponi, l’indice dei contagi in Puglia contro la metà in Italia. Oltre 1.600 ricoverati.

Il virus continua a circolare tranquillamente, la gente continua ad essere ricoverata in terapia intensiva, mentre i vaccini vanno ancora a rilento e la follia di questo week end potrebbe far registrare un nuovo picco di contagi facendo pagare a tutti la follia di comportamenti irresponsabili.

Alleghiamo la tabella dell’incremento del Covid nell’ultima settimana, con cifre veramente preoccupanti.

© Riproduzione riservata

 

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2021
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet