Recupero Password
Villa Mafalda Roma, l'innovazione tecnologica in medicina
23 marzo 2018

All’interno del panorama sanitario del Mezzogiorno d’Italia, è la Puglia a spiccare tra le vere eccellenze in campo medico. Un primato confermato anche dalle recensioni della comunità medica internazionale che riconosce la qualità degli ultimi eventi ospitati dalla regione, tra cui spicca come il Festival della scienza.

Gli ospedali locali si trovano infatti all’interno di una sana e propizia competizione di conoscenze, volta ad assicurarsi gli ultimi ritrovati della tecnica in materia di medicina ed offrire ai pazienti trattamenti hi-tech un tempo impensabili.

Una situazione positiva che ha ricevuto il plauso delle cliniche italiane interessate all’implementazione di tecnologie avanzate in laboratorio, tra cui spicca Villa Mafalda in Roma, centro polispecialistico capitolino da sempre in prima linea nell’utilizzo di una strumentazione all’avanguardia e dal carattere tecnologico.

Villa Mafalda recensioni sugli strumenti e i mezzi di medicina del futuro

Villa Mafalda in Roma ha spesso dimostrato di credere fermamente nei benefici dell’innovazione tecnica e scientifica, nel quale riconosce la chiave per sviluppare la pratica medica del futuro.

È naturale dunque che la struttura esprima un’opinione favorevole riguardo alle notizie che giungono dalla Puglia. Stando alle opinioni dal mondo della sanità, quello pugliese rappresenta infatti un territorio particolarmente fecondo e proficuo per l’implementazione di soluzioni tecnologiche ed innovative nel campo della medicina.

Un quadro positivo in cui spicca la decisione dei diversi ospedali locali di utilizzare la tecnologia Gamma Knife, un ‘bisturi a raggi gamma’, come lo hanno definito le recensioni per il grande pubblico. Si tratta di uno strumento realmente innovativo che permette di operare al cervello in maniera delicata e precisa attraverso l’ausilio di raggi gamma, una tecnologia indispensabile per il trattamento veloce ed efficace di nevralgie e malformazioni arterovenose.

Come sottolineato anche dall’opinione di Villa Mafalda Roma, le tecnologie ad onde elettromagnetiche, si sono rivelate incredibilmente utili in tutti i campi della sanità. Dagli anni ‘80, periodo in cui i primi laser medici vennero sperimentati, queste tecnologie hanno dato un grande aiuto a tutti i professionisti del settore, e hanno rivoluzionato definitivamente la moderna oftalmologia.

L’uso del laser in sala operatoria permette ai chirurghi di AktiVision, reparto oculistico della Casa di Cura Villa Mafalda, di operare l’area oculare senza l’utilizzo di bisturi, garantendo una precisione d’intaglio ed incisione assoluta.

All’interno del sito Aktivision.it, viene inoltre sottolineata anche l’importanza delle tecnologie mediche dedicate alla diagnostica, che sfruttano le ricostruzioni tridimensionali per realizzare operazioni altamente affidabili come quelle della mappatura dell’occhio. Un esempio eloquente la tomografia a coerenza ottica, in grado di eseguire scansioni precisissime e “contactless”, quindi dalla ridotta invasività.

La crescita e lo sviluppo della sanità pugliese non si ferma qua, come testimoniano le recensioni e le opinioni positive che gli esperti medici hanno espresso in seguito all’apertura di Tecnomed, un polo di ricerca interamente dedicato alla medicina di precisione. Il centro salentino è un esempio della volontà anche generale, di investire in un settore - quello della sanità - che influisce positivamente sulla vita quotidiana di tutti i cittadini.

Villa Mafalda in Roma continua a seguire con attenzione gli sviluppi tecnologici e il loro impiego nella sanità pugliese e italiana. La responsabilità nello sviluppo di un sistema sanitario all’avanguardia è, infatti, duplice. Da un lato ci sono i ricercatori del territorio, dall’altro i medici che invece devono essere pronti ad utilizzare in ospedale tutte le ultime novità dal mondo della robotica, della scienza e della bioingegneria.

Un percorso che cammina su due binari e che ha tutte le carte in regola per rivitalizzare il territorio regionale con un’offerta medica hi-tech che mette i bisogni del paziente al centro della sua visione futura.

Le recenti novità dalla Puglia rappresentano quindi l’esempio, il monito, l’indicazione della buona volontà del personale medico e delle istituzioni del territorio. La giusta strada da percorrere per sancire la rinascita della sanità locale ed il potenziamento di tutto il sistema nazionale.

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2019
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727
powered by PC Planet