Recupero Password
Venerdì concerto di Enrico de Trizio alla Cittadella degli artisti di Molfetta
08 dicembre 2021

 MOLFETTA - Si terrà venerdì 10 dicembre prossimo alle ore 20 presso l’auditorium della Cittadella degli Artisti a Molfetta il concerto “Music for Utopians”: una suite di musiche inedite composte ed eseguite dal pianista molfettese Enrico de Trizio.

Con questo concerto il compositore, già vincitore negli USA di Grammy® ed Emmy® awards, ritorna a Molfetta per celebrare 15 anni di attività artistica negli Stati Uniti, e dare anche il suo contributo alla ripartenza delle attività culturali nella sua città natìa.

de Trizio esplora al pianoforte, accompagnato da strumenti acustici ed elettronici, tra cui il “trillofono” (inedito strumento meccatronico), il connubio tra la musica classica contemporanea, il Jazz e la musica elettronica. In “Music for Utopians” l’artista immagina un mondo in cui tecnologia e spiritualità si supportano a vicenda per ispirare un progresso positivo per gli esseri umani ed il pianeta.

Ospiti della serata: Cesare Pastanella alle percussioni, Giovanni Astorino al violoncello e la cantante Gianna Montecalvo.

La manifestazione, organizzata dall’associazione Tin Pan Alley in collaborazione con Oll Muvi/I love Molfetta, è parte integrante del cartellone di “Molfetta in luce”, rassegna di eventi nel periodo natalizio organizzata dal Comune di Molfetta (Assessorati al Marketing Territoriale e Cultura) e dal Distretto Urbano del Commercio.

Le riprese video del concerto saranno inserite nel documentario “The first step” che accompagnerà l’uscita del disco.

All’evento, gratuito, si accede con invito in distribuzione presso Info Point,

via Piazza 27/29, tel. +39 3519869433, email: info.molfetta@Viaggiareinpuglia.it

 

Music for Utopians

è una suite musicale inedita, composta dal pianista Enrico de Trizio ed ispirata dai recenti progressi scientifici, tecnologici e nel campo della conservazione ambientale. Accompagnato da strumenti acustici, elettronici e meccatronici, de Trizio esplora il connubio tra la musica classica contemporanea, il jazz e la musica elettronica, metaforicamente dipingendo un mondo utopico in cui gli esseri umani, attraverso l’ingegno e la spiritualità convivono e progrediscono in perfetta simbiosi e sostenibilità gli uni con gli altri e con il pianeta di cui sono ospiti.

 

Enrico de Trizio

è un pianista, compositore e produttore musicale di origini molfettesi residente a New York. I suoi lavori sono stati presentati in tutto il mondo: dal Museo Nacional de Bellas Artes di Habana, Cuba, allo show circense “Splendor” diretto da Franco Dragone a Wuxi in Cina. Nel 2018 Enrico ha ricevuto un Grammy, un Emmy e un Disco d’oro in qualità di Ableton Programmer del musical di Broadway, “Dear Evan Hansen”. Apple dice di lui: “Enrico de Trizio è parte di una nuova ondata di designers musicali elettronici che ha cambiato il suono di Broadway.”

 

Cesare Pastanella

è un percussionista, compositore e produttore musicale pugliese. Il suo stile fonde le antiche tradizioni musicali etniche, in particolare afrocubana, brasiliana e araba, con la musica contemporanea europea e afro-americana. Con il suo progetto Afrodiaspora, ha pubblicato nel 2019 l’album "The round trip”, che ha ricevuto entusiasmanti recensioni in Italia e Olanda, per il carattere culturale e di ricerca legato alla musica generata dalla schiavitù africana verso l'America. Nel 2021 ha prodotto e pubblicato a suo nome l’album “Music for Tales vol. 1”.

 

Giovanni Astorino

è un violoncellista, bassista e compositore pugliese con un repertorio che spazia dalla musica classica e contemporanea, al pop. Ha inciso per le etichette discografiche: EMI, Universal, Virgin, Stradivarius e Dynamic. Nel 2017 ha vinto il premio Best Score al COBB International Film Fest negli Stati Uniti, per la colonna sonora del lungo metraggio “Cain's Shadow”. Conosciuto anche per essere il bassista del noto cantante italiano Caparezza, è attualmente titolare della cattedra di violoncello presso il Liceo Musicale “Don Milani” di Acquaviva delle Fonti.

 

Gianna Montecalvo

è una cantante e docente di canto. Grazie alla sua duttilità vocale e capacità interpretativa, il suo repertorio spazia dalla Song del 900 di tradizione americana, al jazz d’avanguardia, sino all’improv-visazione radicale e alla musica contemporanea. Esperta in Vocologia Artistica e EMT Estill Voice, Gianna è attualmente titolare della cattedra di Canto Jazz presso il Conservatorio N. Piccinni di Bari, e docente del Master di I Livello in Alta Formazione Vocologia Artistica, Università di Bologna, sede di Ravenna.

 

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2022
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet