Recupero Password
Venerdì 11 gennaio la quinta edizione della Notte Nazionale del Liceo Classico a Molfetta Dalle 18 alle 22 la festa della cultura con recitazione, una conferenza, musica, danza, foto, storia
09 gennaio 2019

 MOLFETTA - “Notte nazionale del Liceo Classico”, quinta edizione per il “Leonardo da Vinci” di Molfetta che, venerdì 11 gennaio, dalle ore 18 alle ore 22, assieme ad altri 433 Classici italiani, aprirà le porte a cittadini, genitori, futuri studenti, ex alunni per condividere l’esperienza della classicità e vivere assieme a docenti e studenti quella che è in fondo una festa, la festa della cultura.

La Notte nazionale è anche un modo alternativo ed innovativo di fare scuola e di veicolare i contenuti, puntando su una formazione di natura diversa che non va a sostituire quella tradizionale, ma le si affianca in maniera produttiva e proficua. Tutti assieme, in una Italia unita nell’ideale di difesa, promozione e salvaguardia delle nostre radici più autentiche, quelle della civiltà greco-romana.

La Notte nazionale del “Leonardo da Vinci” di Molfetta condividerà, declinandoli ovviamente nei suoi modi e tempi, gli elementi comuni: il coro, il video, alcune letture. A tutto questo aggiunge l’incontro col Procuratore della Repubblica di Trani, dott. Achille Bianchi, sul tema “La cultura classica nell’attività del magistrato”, dopo il quale si apriranno i vari laboratori, che sono poi finestre sul Liceo Classico, un modo originale per declinare quelle discipline che sono insegnate lì ogni giorno.

La letteratura con i Promessi sposi cantati e una rilettura di due figure femminili (Silvia la monaca di Monza) con gli occhi, il cuore e la mente di una terza donna; il mondo greco ed il grande tema della forza contro la giustizia; la storia che ricorderà il dramma di Aldo Moro; la fotografia di “Molfettart”e laboratori di inglese, arte e una coreografia dedicati al grande Leonardo cui la scuola è intitolata, cui aggiungere la musica a cura dell’Orchestra del Liceo Classico e la lettura finale del Fragmentum Grenfellianum, Il lamento dell’esclusa.

Una notte magica, frutto del lavoro congiunto di docenti e studenti, durante la quale il Liceo Classico “Leonardo da Vinci” di Molfetta, guidato dalla Dirigente, prof.ssa Margherita Anna Bufi, diventerà luogo di incontro, crescita, divertimento e apprendimento. In una grande comunità, quella dei 433 istituti che hanno risposto all’appello della scuola capofila, il Liceo Classico “Gulli e Pennisi” di Acireale e che è sostenuta dal Ministero della Pubblica Istruzione.

Una sera per stare assieme e sentirsi cittadini di un mondo che ha un grande passato e voglia di costruire il futuro.

Per tutta la durata della manifestazione sarà attivo uno sportello di Orientamento in vista delle iscrizioni al Liceo Classico per l’anno scolastico 2019/20.

 

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2019
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727
powered by PC Planet