Recupero Password
Va fermato il terminal ferroviario di Molfetta: il risultato del dibattito di Rifondazione a Molfetta
Beppe Zanna durante il dibattito sul terminal ferroviario
19 febbraio 2021

 MOLFETTA – Dibattito ieri sera sul nuovo terminal ferroviario di Molfetta a cura di Rifondazione comunista.

Alcune considerazioni degli stessi organizzatori: «Ieri sera abbiamo assistito a un bellissimo confronto sulla proposta di realizzare un nuovo terminal ferroviario e logistico nella nostra città.

Esperti di urbanistica, trasporti, imprenditori e politica che attorno a un tavolo ragionano di come utilizzare al meglio il nostro territorio senza illogici sacrifici ambientali.

Competenze tecniche e visioni politiche a confronto, nella diversità ma con un approccio serio e maturo. Insomma, ieri abbiamo dimostrato come sarebbe possibile ragionare di Molfetta e del suo futuro in modo appropriato, in un modo e con un metodo che le amministrazioni pubbliche dovrebbero far proprio. Mentre invece proseguono nella loro sordità e cecità che poi procurano danni alla comunità. 

Dopo quanto emerso ieri sera, grazie al prof. Domenico Gattuso, all'arch. Annamaria Gagliardi, alla dott.ssa Maddalena Pisani e agli interventi di Gennaro Agrimi e Beppe Zanna, sarebbe d'obbligo fermare il procedimento sulla proposta di terminal ferroviario per avviare una pubblica discussione in tutte le sedi istituzionali e colmare le lacune di questo progetto.

Può servire un terminal ferroviario a Molfetta? Sì, ma non come e dove è stato proposto e fatto proprio dall'amministrazione Minervini.

Fermatevi finché siete in tempo, evitate un errore madornale, date la possibilità alla città, al mondo ambientalista, a quello economico, alle forze politiche e al Consiglio comunale di dire la propria con passione e competenza, scopriremo magari che l'idea in sé può essere di gran lunga migliorata. Perché così come è, allo stato, come emerge da atti e documenti, non può che essere bocciata.

 

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2021
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet