Recupero Password
Una città sempre più lurida, una lettrice scrive a “Quindici”. Il colpevole silenzio dell’amministrazione comunale di Molfetta
24 marzo 2021

MOLFETTA – Una città sempre più lurida Molfetta, senza che l’Asm provveda a pulire le strade, a svuotare i cestini e a contribuire a sanzionare i cittadini incivili.

Ma tant’è, come “Quindici” ha documentato in più occasione il servizio non ha mai raggiunto gli attuali livelli di inefficienza, senza che il sindaco e l’amministrazione comunale (per motivi politici e di tenuta della maggioranza) prendano provvedimenti adeguati a risolvere il problema e a rispondere a un’esigenza fondamentale della popolazione e soprattutto a garantire l’igiene pubblica, ancora più necessaria in una situazione di pandemia. Il silenzio a questo punto appare colpevole e la stampa ha il dovere di denunciarlo, dando voce ai cittadini e ai lettori.

Ecco l’ennesima denuncia che arriva da una lettrice: «Gent.ma Redazione, allego alcune foto scattate in questi giorni che dimostrano l'assoluto degrado in cui versa la nostra città.
Situazione che ha ormai raggiunto livelli altissimi di incuria, sporcizia e inciviltà in tutti i quartieri di Molfetta senza che la 'Politica' faccia alcunché per contrastarla.

La prima foto denuncia la situazione all'Isola Ecologica di Levante alla luce dei nuovi orari di apertura; infatti da qualche giorno l'Isola è chiusa al mattino, proprio quando c'è maggiore affluenza dell'utenza.

La seconda e terza foto ci dimostrano come lo scorretto e abituale comportamento dell'esercente - nello specifico di via Pomodoro - invoglia gli incivili residenti della zona a buttare sacchetti e rifiuti indifferenziati in quell'angolo della piazzetta, dando uno spettacolo indecoroso.

Le ultime due foto mostrano come i cestini per strada sono quasi sempre stracolmi, tanto che qualche cittadino scrupoloso, non sapendo dove buttare le feci del proprio cane, lo ripone in raccoglitori di fortuna.

Forse il nostro Sindaco farebbe bene - di tanto in tanto - a girare per le strade di Molfetta e rendersi conto dello stato di LURIDUME (non più sopportabile) in cui versa la città.

Cordiali saluti
Lettera firmata
».

© Riproduzione riservata

 

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2021
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet