Recupero Password
Un numero eccezionale da non perdere della rivista mensile “Quindici” che vi aspetta in edicola per raccontarvi il coronavirus a Molfetta Oggi che non ci sono i quotidiani in edicola, è un'occasione per leggere qualcosa di diverso e di qualità, aiutando la stampa periodica locale
02 maggio 2020

MOLFETTA – Per chi non avesse ancora avuto l’occasione di acquistare in edicola, l’ultimo numero della rivista mensile “Quindici”, ci sono ancora 15 giorni per farlo e non perdere un numero, giudicato eccezionale da molti lettori e già esaurito in alcune edicole. Oggi che non ci sono i quaotidiani in edicola, è un'occasione per leggere qualcosa di diverso e di qualità, aiutando la stampa periodica locale.

In realtà è un numero speciale, con la bella copertina di Mauro Germinario, dedicato al coronavirus e alla Settimana Santa che non c’è stata con alcune pagine dedicate alle fotografie sempre di Mauro Germinario, anche inedite.

C’è anche una sorpresa nella quarta pagina di copertina, una originalissima elaborazione grafica di Alberto Ficele, che ha provato ad immaginare le statue della Settimana Santa, in una situazione insolita, costrette ad essere spettatrici e non attrici della quaresima.

Si comincia con l’atteso editoriale del direttore Felice de Sanctis intitolato “Il coraggio di essere umani” che parla di questa Pasqua diversa dal solito, con una riflessione sul tempo che stiamo vivendo: dalla solitudine forzata, la desertificazione del tempo, il senso di vuoto e l’eco del virus invisibile e assassino che ci mette paura. L’umanità impaurita ha spento tutti i suoi lampioni ad uno ad uno, mentre combattiamo contro un nemico ignoto, ma abbiamo la possibilità di trasformare una tragedia in una opportunità.

Segue un intervento del dr. Felice Spaccavento: i veri eroi sono i malati che nessuno vuole, quelli più fragili; e le interviste a un medico di base: noi in trincea senza protezione (Vincenza Amato); a un’infermiera, ogni giorno sul fronte (Beatrice Trogu); alla Croce Rossa: difficile reperire i dispositivi di protezione (Angelica Vecchio).

Beatrice Trogu ha intervistato il dott. Dibisceglie primario di Villa San Giuseppe: l’ascolto del paziente, prima diagnosi per la terapia.

Sulla difficoltà della didattica a distanza, abbiamo svolto un’inchiesta:  parlano docenti (“manca la dimensione dell’incontro”) e studenti (“quella voglia di trasgredire”), con interviste di Sara Mitoli, Marina Francesca Altomare, Francesca Perchiazzi, mentre Vincenza Amato racconta le difficoltà delle lezioni a distanza per i disabili. Completa il quadro scolastico, un interessante articolo del prof. Lazzaro Gigante: “Il fantasma della didattica a distanza”.

L’inchiesta prosegue con le interviste ai lavoratori in quarantena: riscoperto il piacere della lettura, che per il lavoro avevamo trascurato. Ma la ripresa, temono, sarà molto difficile.

Non poteva mancare la storia di altre epidemie: la peste di Atene del 430 a. C. raccontata da Ignazio Pansini e l’epidemia Spagnola del 1918 di cui parla Corrado Pappagallo.

La solidarietà è affidata alla meglio gioventù impegnata nella spesa solidale, di cui ci parla Beatrice Trogu con l’intervista a Gabriele Vilardi. Sempre Beatrice scrive sul dramma delle donne costrette dal Covid-19 a restare casa con mariti violenti.

Mauro Binetti ci propone due articoli sull’ipotesi della scoperta della pandemia al Sud, per sottolineare il razzismo del Nord che avrebbe colpito la nostra gente e su come l’ambiente si stia ribellando alle violenze dell’uomo sulla natura.

Non mancano altre storie come quella dei parenti furbi al supermarket: in tre a fare la spesa, facendo finta di non conoscersi; del marittimo che racconta a “Quindici” la sua odissea per tornare a casa; dell’atto d’amore fra genitori e figli che non possono sfiorarsi in questa pandemia e affidano a un cestino di viveri tutto l’affetto che non possono esprimere abbracciandosi.

Tommaso Gaudio scherza sull’anno bisestile, raccontando alcuni episodi personali un po’ fuori del comune, a conferma che “anno bisesto” è “anno molesto”.

Non potevano mancare le belle foto notturne di Molfetta deserta per la pandemia e la vignetta di Michelangelo Manente: “Restate a casa”, cha ha il sindaco Minervini come protagonista.

Ma ad aprile ricorre anche l’anniversario della morte del nostro indimenticabile don Tonino e il dr. Giancarlo Piccinni, presidente della Fondazione che porta il nome del vescovo santo, ha scritto una riflessione sulla pandemia e col ricordo del 27° Dies natalis di don Tonino in tempo di pandemia: “Confitti non sconfitti”.

Nelle pagine di cultura Giovanni Antonio del Vescovo ci parla del musico Stefano Felis da Bari nelle carthae dell’Archivio Diocesano.

Il ricordo della Settimana Santa che non c’è stata, è affidato a 25 immagini straordinarie anche inedite delle processioni, del nostro Mauro Germinario.

Mentre Tommaso Gaudio descrive il varo dell’ultima costruzione del cantiere navale Cappelluti & De Candia.

Infine un caro ricordo per gli amanti del calcio scritto da Franco Pansini: è scomparso Pierino de Pinto, mitico portiere della Molfetta sportiva in serie C. Anche qui foto d’epoca delle valorose formazioni della squadra locale nei tempi d’oro.

Malgrado le difficoltà dell’emergenza coronavirus, la rivista “Quindici” non ha voluto mancare all’appuntamento mensile con i lettori (pur informando sempre i lettori con quotidiano “Quindici on line”) e, con qualche sacrifico è riuscita come sempre a realizzare un’informazione di qualità e professionalità, che non teme confronti. E’ nato così un numero ricco e interessante, per tenervi compagnia soprattutto in questi giorni di permanenza forzata in casa (mi raccomando non uscite!) a causa del coronavirus.

“Quindici” vi aspetta in edicola. Buona lettura.

“QUINDICI” QUELLO CHE GLI ALTRI NON DICONO

© Riproduzione riservata

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2020
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet