Recupero Password
Un altro palo della luce cade a Molfetta, ma l’assessore “cantiere perenne” pensa a installarne di nuovi, dimenticando la manutenzione dei vecchi
04 novembre 2019

 MOLFETTA – Mentre l’assessore “cantiere perenne” si attiva sempre più ad aprire nuovi cantieri (inutili) a Molfetta, nessuno e soprattutto all'interno dell'amministrazione comunale (chi ha la delega ai lavori pubblici?), sembra preoccuparsi di fare manutenzione dell’esistente, soprattutto sul piano della sicurezza.

Così ci sono pali che cadono e, per fortuna, non provocano danni alle persone e agli amministratori che sarebbero chiamati a risponderne.

Dopo quello caduto in corso Dante qualche mese fa, oggi è toccato ad un altro palo della luce cadere in piazza San Michele.

Per fortuna senza danni. Alla base il palo era arrugginito, come hanno potuto constatare i vigili del fuoco intervenuti a rimuoverlo.

A segnalare l’incidente a “Quindici”, è stato un lettore preoccupato per la situazione della manutenzione delle strutture cittadine.

Chissà cosa penserà l’assessore cantiere perenne? Magari, riterrà questa un'utile occasione per rifare la piazza con nuovi appalti, per dare sempre l’idea di una città in movimento e in crescita (così come sperano che crescano i voti) così la gente dimentica che Molfetta è una città dove cadono i pali della luce, perché vengono fatti lavori straordinari, ma non l’ordinaria manutenzione.

© Riproduzione riservata

 

Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2019
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet