Recupero Password
Torna a Molfetta il manto della Madonna dei Martiri di Hoboken Grande emozione per l’Associazione Molfettesi nel Mondo, nell’anno del 40° anniversario
Anthony Magarelli, Rosemary e Michele Balacco con il simulacro della Madonna dei Martiri di Hoboken
05 agosto 2021

MOLFETTA – Torna a Molfetta il manto della Madonna dei Martiri di Hoboken.

Il manto, confezionato da una ricamatrice di Giovinazzo, nel 1998 fu donato alla Madonna dei Martiri di Hoboken, da Anthony Magarelli e dai coniugi Michele e Rosemary Balacco.

Dopo aver ornato per vent’anni il sacro simulacro della Compatrona, custodito nella chiesa di San Francesco ad Hoboken, recentemente, è stato sostituito da un nuovo manto.

È stato così che, nel 2019, Michele, Rosemary ed Anthony hanno pensato di riportarlo a Molfetta per donarlo ai frati della Basilica affinché potesse essere degnamente custodito nel museo.

La sua pregevole fattura ha subito incontrato l’apprezzamento e la meraviglia dei frati, che hanno espresso alla famiglia Balacco-Magarelli l’idea di farlo indossare al sacro simulacro della Madonna dei Martiri, qui a Molfetta, attribuendo all’evento un forte significato simbolico.

Dopo la consegna ufficiale durante la “Messa dell’emigrante” di due anni fa, il manto è stato quindi oggetto di un attento lavoro di restauro, ordinato dagli stessi donanti, a cura dell’azienda “Ecclesia” di Corato (la stessa che ha confezionato le casule per la messa di Papa Francesco a Molfetta). Sarà fatto indossare alla sacra immagine, il 10 agosto, in occasione della intronizzazione, e la ornerà sino alla fine delle celebrazioni in onore della Vergine Regina dei Martiri.

«Far indossare alla Madonna dei Martiri di Molfetta il manto proveniente da Hoboken, proprio quest’anno, – ha spiegato Angela Amato, presidente dell’Associazione Molfettesi nel Mondo – stigmatizza il legame profondo ed indissolubile con la Madonna dei Martiri, comune a tutti i molfettesi sparsi nel mondo, in occasione della proclamazione della città a Civitas Mariae. Oltretutto, nel 2021, celebriamo anche il 40° anniversario della fondazione della nostra Associazione e il manto sarà un visibile simbolo di unità e coesione di una comunità che va oltre i confini fisici cittadini. Non bastano le parole – ha concluso la presidente Amato – per ringraziare fra Nicola Violante e i frati della Basilica, Leonardo Siragusa, presidente del Comitato Feste Patronali, Michele, Rosemary ed Anthony, nostri soci e attivi sostenitori, che stanno per regalarci un così emozionante evento alla vigilia del nostro 40° Convegno».

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2021
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet