Recupero Password
“Ti ascolto: raccontami”, la psicologa Miriam Marinelli all’Associazione Genitori del Manzoni-Poli di Molfetta
Miriam Marinelli
30 aprile 2018

 MOLFETTA - Si è concluso con l’ultimo appuntamento di venerdì 27 aprile, il Ciclo di Incontri programmati dall’Associazione dei Genitori dell’I.C. Manzoni Poli, Colla.Ge Genitori Collaborativi.

A chiudere il Programma Miriam Marinelli, psicologa Psicoterapeuta che ha introdotto il tema dell’Ascolto.

Il titolo dell’Incontro: “Ti ascolto: raccontami!” ha incuriosito e attratto un numeroso pubblico composto da insegnanti, genitori, nonni, professionisti dell’ambito educativo, che ha partecipato in un silenzio attivo, per circa due ore, coinvolto dalle suggestive indicazioni sorte in seno al Confronto.

La psicologa Miriam Marinelli ha salutato molto positivamente l’iniziativa dell’Associazione nonché lo scopo e l’obiettivo stesso di Colla.Ge che nasce e lavora con l’ambizioso proposito di favorire il Dialogo tra l’istituzione scolastica e l’istituzione famiglia, l’universo all’interno del quale crescono e si nutrono le coscienze dei minori di cui intendiamo occuparci. La Marinelli infatti ha sottolineato fortemente l’importanza del Dialogo tra scuola e famiglia e la necessità del “fare insieme”.

A tal proposito, grandissimo interesse e riscontro ha incontrato il tema della Comunicazione in particolare intra-familiare e all’interno della relazione Genitori-Figli, nonché tra colleghi o in generale nell’ambiente scolastico anche tra insegnanti e alunni.

La comunicazione è uno scambio fatto di reciproche influenze dunque, perché possa essere accolto il bisogno di parlare e raccontarsi, rappresentato da un bambino o da un adolescente o dal partner o dal collega, è assolutamente indispensabile sapersi porre in una posizione di Ascolto, decentrandosi e sospendendo il giudizio. Solo così può nascere la relazione, ci spiega la Dott.ssa Marinelli, facendo sempre attenzione, quando si dialoga, anche al linguaggio non verbale, al linguaggio del corpo ed alla coerenza tra quanto detto e quanto espresso da chi parla. Un passaggio successivo è quello dell’ascolto attivo, che attraverso l’empatia, ci aiuta a dare feedback a chi ci parla e si racconta rispetto a ciò che esprime, anche se è sempre un’operazione affatto scontata quella del riuscire a mettersi nei panni dell’altro.

Consigli basilari di cui i genitori presenti, molto sodisfatti, hanno dichiarato di voler fare tesoro rispetto alla gestione, sempre complicata, del proprio ruolo di educatori.

La buona partecipazione e tutti i feedback ricevuti incentivano ed invogliano Colla.Ge a proseguire nella programmazione di questo genere di iniziative che, superata la fase sperimentale ci auguriamo possano vedere sempre maggiore coinvolgimento, da parte di tutti i genitori del Comprensivo, nella fase di proposta e organizzazione degli stessi.

L’Associazione Genitori ringrazia il Dirigente Scolastico Prof. Gaetano Ragno per la grande collaborazione e tutto il sostegno offerto a questa iniziativa e alle varie e diverse proposte avanzate da Colla.Ge., dando forma piena e compimento alla Comunità educante all’interno della quale l’Associazione dei Genitori si propone di operare.

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2019
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727
powered by PC Planet