Recupero Password
Tesla: il Comune di Molfetta sottovaluta il diritto allo studio. Sit-in giovedì in piazza Mazzini
07 luglio 2020

MOLFETTA - Quanto vale il diritto allo studio dei giovani a Molfetta? 14 No. Non ci son voluti 7 milioni e mezzo di anni per conoscere la risposta come il famoso 42 della domanda “su vita, universo, e tutto quanto” della serie di romanzi "Guida galattica per gli autostoppisti". E no, questa storia non è di fantascienza.

A chiederselo è l’associazione Tesla di Molfetta: «14 è il numero di posti messi a disposizione dal Comune di Molfetta per l'aula studio adibita presso l'ex Palazzo Tributi, dopo mesi di stop a causa dell'emergenza Coronavirus e della ristrutturazione della Biblioteca comunale.
14. Un numero ridicolo, annunciato in pompa magna da un pezzo di amministrazione e Assessora non del ramo, che tanto ha il sapore di propaganda che di reale ascolto ai bisogni dei molfettesi. Un numero che di sensato ha ben poco e dà il peso specifico di quanto la città sia gestita da chi crede nei giovani e nel loro sacrosanto diritto allo studio.
Molfetta è il terzo comune più grande della Provincia di Bari, nono di Puglia. Sul suo territorio ci sono 11 istituti secondari superiori, di questi tre sono licei. Migliaia sono gli studenti, contando anche gli universitari che hanno deciso la vita da pendolari, che avrebbero bisogno di un servizio oggi limitato a chi ha il dito più veloce per prenotarsi sul sito dedicato e che invece si vedono costretti, come capitato già in passato, a raggiungere la città più vicina per poter utilizzare aree studio più capienti, attrezzate e disponibili.
A tutto questo si aggiungono gli orari monchi e molto limitanti per poter usufruire del servizio pubblico, legato principalmente all'orario di ufficio dei dipendenti comunali.
C'è bisogno di aprire, amplificare luoghi di formazione per permettere ai giovani della nostra città di non sentirsi qualcosa di altro, estranei a una comunità che invecchia sempre di più e non è in grado di comprendere che se non lavora oggi per dare protagonismo, spazio e opportunità ai concittadini più giovani, non avrà diritto di rimpiangere un domani la loro fuga, anche se per pochi chilometri».
Tesla organizza per giovedì alle 17 in Piazza Mazzini un sit-in di protesta.
«La manifestazione avverrà seguendo tutte le norme anticovid (distanziamento e mascherina). L'azione sarà quella di portarci i libri e porci nello spazio antistante e simulare una vera e propria sala studio all'aperta, visto che lo spazio non lo abbiamo più. Quindi venite carichi di libri e mascherine, teli e sedie.
Dimostriamo che siamo LEGGERMENTE più di 14 persone a studiare a Molfetta».

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2020
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet