Recupero Password
Spiaggia Maddalena, l’ultimo scempio a Molfetta. Continua l’iter del brutto progetto contestato da tutti
I cantieri navali (Foto di Mauro Germinario)
26 ottobre 2020

 MOLFETTA – L’amministrazione comunale di Molfetta, incurante delle numerose proteste per lo spostamento dei cantieri navali da Spiaggia Maddalena (lo scalo) alla secca dei pali in località Madonna dei Martiri, va avanti con il suo piano.

Approvato il progetto di fattibilità tecnica ed economica, di quello che si annuncia come un nuovo scempio urbanistico, che si aggiunge a quelli già in corso accanto alla piscina e ai cantieri dei palazzi in costruzione come funghi in tutta la città, ora è stato dato un incarico ad un professionista che dovrà rediger il progetto che sarà approvato e diventerà esecutivo.

Ignorata anche la protesta del comitato Spiaggia Maddalena che voleva salvare i cantieri per farne un museo. Il cemento come sempre ha avuto il sopravvento e sarà cementificato tutto per collegare l’area al quartiere Madonna dei Martiri in nome di una presunta riqualificazione della zona, per mascherare lo scempio.

Sull’ultimo numero della rivista mensile “Quindici” in edicola un approfondimento di questo argomento con un articolo “Il pasticciaccio brutto dell’amministrazione Minervini” con le belle foto di Mauro Germinario.

© Riproduzione riservata

 

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2020
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet