Recupero Password
Solenni festeggiamenti a Molfetta in onore di Maria Santissima Assunta in Cielo
Maria Santissima Assunta in Cielo, Francesco Verzella, 1809
14 agosto 2019

MOLFETTA - Entrano nel vivo aMolfetta i solenni festeggiamenti in onore di Maria Santissima Assunta in Cielo, il cui fulcro a Molfetta è la chiesa di San Gennaro all’interno della quale ha sede l’omonima Confraternita che venera il simulacro ligneo scolpito nel 1809 dal celeberrimo scultore napoletano Francesco Verzella.

La ricorrenza dell’Assunzione viene annualmente solennizzata dall’antico Sodalizio al termine di un lungo percorso di preparazione, della durata di più di due settimane,  chiamato “Quindicina in onore di Maria Santissima Assunta in Cielo”, che quest’anno ha visto lo svolgersi di numerose iniziative benefiche e culturali, oltre che l’avvicendarsi di diverse associazioni religiose mariane cittadine che hanno condiviso la preghiera con la Confraternita.

Il 14 agosto, vigilia della Solennità, alle ore 18.30 sarà recitato il Santo Rosario e alle 19 si svolgerà la Celebrazione Eucaristica cui seguirà la tradizionale preghiera della “Quindicina”. Alle 20.30 si terrà la tradizionale veglia di preghiera in preparazione alla festa dell’Assunta.

Nella giornata del 15 agosto la Solennità dell’Assunzione della Beata Vergine Maria in anima e corpo sarà annunciata alle ore 8 da una diana a devozione di confratelli e consorelle a cura della ditta “Tecnoshow” cui seguirà il giro per le vie della città della “Bassa Musica Città di Molfetta”. Alle ore 8.15 la Santa Messa sarà presieduta dal Padre Spirituale Mons. Sergio Vitulano. Alle 10,30 la Celebrazione Eucaristica sarà presieduta da mons. Domenico Cornacchia, Vescovo di Molfetta-Ruvo di Puglia-Giovinazzo-Terlizzi, il quale amministrerà il sacramento della Cresima; seguirà la recita della “Supplica” a Maria Santissima Assunta in cielo di Papa Pio XII. Alle 19 si terrà la Celebrazione in suffragio di confratelli e consorelle defunti.

Sabato 24 agosto, infine, i festeggiamenti si concluderanno con la solenne processione del simulacro ligneo per le vie cittadine.

Nella notte tra il 14 e il 15 agosto è antica costumanza locale lasciare balconi e finestre rischiarati dalla fioca luce di un cero. La Confraternita, per rinnovare e perpetuare questa antica tradizione che ha purtroppo vissuto un periodo di decadenza, distribuisce annualmente dei lumini recanti l’immagine dell’Assunta del Verzella che è possibile ritirare ogni sera presso la chiesa di San Gennaro.

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2019
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet